Vuoi evitare il dolore al pene? Indossa una tazza

Il semplice guardare lo sport può rivelare numerosi momenti in cui un uomo è grato per una tazza. Quella linea scaccia la mazza che torna direttamente nell’inguine del lanciatore, quel calcio che è mal posizionato e finisce per mettere qualcuno a terra, o anche quel doloroso scavo durante un contrasto di calcio che collega un gomito con l’attrezzatura delicata di un uomo – situazioni come questa fanno rabbrividire qualsiasi uomo. Anche con una buona cura del pene in seguito, non c’è dubbio che l’uomo che ha appena preso un colpo nella spazzatura starà male per un po’!

Il dibattito sulla coppa maschile

Molti uomini sanno che una tazza è una necessità quando si tratta di evitare il dolore al pene durante la pratica sportiva. Ma d’altra parte, molti ragazzi hanno seri problemi con l’idea di indossarlo. Questo perché spesso vedono la tazza come un limite al loro movimento. La tazza potrebbe spostarsi, pizzicando la pelle delicata che avrebbe dovuto proteggere. Potrebbero anche pensare che la coppa porti a una maggiore sudorazione laggiù, che ovviamente in seguito porta a più odore del pene, qualcosa con cui nessun ragazzo vuole affrontare.

E per molti sport, un ragazzo potrebbe essere in grado di farla franca senza indossare una tazza. Ad esempio, i corridori sono molto raramente vittime di un colpo al pene. Lo stesso vale per coloro che amano il bowling, l’equitazione e simili. In breve, tutto ciò che non implica il contatto fisico o strumenti volanti probabilmente significherà che l’organo preferito di un uomo rimane sano e intatto.

Ma gli uomini che praticano sport con molto contatto o determinate attrezzature hanno sicuramente bisogno di una tazza. Questi includono calcio, baseball, rugby, calcio, hockey, tennis, squash e simili.

Scegliere la tazza giusta

La chiave per evitare i problemi di una tazza è garantire la giusta vestibilità. Troppi uomini scelgono semplicemente una tazza che sembra andare bene e poi fanno i loro affari. Il risultato è dolore al pene, irritazione, arrossamento e molto dolore.

Un ragazzo dovrebbe cercare un supporto atletico che gli si adatti correttamente, oltre a una coppa perfettamente dimensionata per coprire l’area che doveva proteggere. Anche i pantaloncini a compressione con coppe integrate sono un’opzione. La taglia può essere complicata, quindi un uomo potrebbe dover provare una varietà di tazze prima di trovare quella che si adatta come un guanto. Sì, potrebbe costare un po’ di più provare le tazze, poiché la maggior parte dei produttori non consente la restituzione delle tazze una volta aperte; tuttavia, un ragazzo scoprirà che i soldi sono più che valsi quando evitano il dolore al pene durante quel primo duro colpo contro la tazza!

Conseguenze della mancanza di tazza

Un uomo che non indossa una tazza e poi subisce un duro colpo alla sua virilità potrebbe subire danni a lungo termine. Oltre al dolore – che è abbastanza per far rabbrividire qualsiasi uomo – i lividi e lo strappo dei tessuti che accompagnano quel tipo di colpo possono eventualmente portare a un accumulo di tessuto cicatriziale. Quel tessuto cicatriziale può quindi portare a seri problemi, come una curvatura innaturale del pene. Conosciuta anche come malattia di Peyronie, questa curvatura a volte può essere così grave da causare dolore durante l’erezione e pone un serio ostacolo alla vita sensuale di un uomo.

Per garantire che il pene sia ben protetto, un uomo dovrebbe sempre indossare una coppa adatta. Dovrebbe anche raggiungere un grande crema per la salute del pene (gli operatori sanitari raccomandano Man 1 Man Oil, che è clinicamente dimostrato delicato e sicuro per la pelle) regolarmente. Cerca una crema che contenga vitamina B5 per il metabolismo cellulare, vitamina C per un collagene sano e L-carnitina per combattere i danni ai nervi periferici. Questi ingredienti, combinati con il duo idratante di burro di karité e vitamina E, possono aiutare a garantire la migliore cura del pene dentro e fuori dal campo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *