Vantaggi dell’allenamento pliometrico

Gli atleti si allenano per migliorare continuamente le proprie prestazioni. Se ami praticare un determinato sport, ti impegnerai sicuramente a migliorarlo sempre facendo esercizi di allenamento. E l’allenamento pliometrico è una forma di questi esercizi di allenamento.

È stato dimostrato che l’allenamento pliometrico migliora la velocità, l’agilità, la forza e la potenza di un atleta. Con la pliometria, gli atleti allenano i muscoli per creare un’enorme quantità di forza nel minor tempo possibile. Gli atleti che praticano diversi tipi di sport come baseball, basket, atletica leggera, pallavolo e altri hanno guadagnato molto dall’allenamento pliometrico. Se stai facendo un allenamento pliometrico, devi essere consapevole dell’importanza di una corretta esecuzione, intensità e frequenza. Per essere sicuri dell’efficacia del tuo allenamento pliometrico, non devi mai dare per scontata l’importanza di questi fattori.

Ci sono diversi esercizi che devi fare nel tuo allenamento pliometrico. E non è importante semplicemente fare questi esercizi. Ciò che è molto importante è che tu lo faccia correttamente. È stato dimostrato che eseguire esercizi pliometrici nel modo sbagliato può portare a lesioni e mancanza di risultati.

Oltre a eseguire correttamente gli esercizi pliometrici, è anche importante sapere con quale frequenza devi eseguirli. Non puoi fare esercizi pliometrici ogni giorno nella speranza che questo acceleri il tuo miglioramento. Devi ricordarti di dare il tempo ai tuoi muscoli di riposare o li sforzerai troppo. Si raccomanda che la frequenza ideale per eseguire esercizi pliometrici sia da 3 a 4 volte a settimana. Per quanto riguarda le ripetizioni, queste non dovrebbero essere superiori a 75-100.

Un’altra cosa fondamentale di cui devi essere consapevole è l’intensità dei diversi esercizi pliometrici. Prima di eseguire la pliometria, è essenziale riscaldarsi prima con un esercizio come il foot jogging. Inoltre, i tuoi esercizi devono sempre iniziare con quelli a bassa intensità e aumentare gradualmente questi a intensità moderata e alta. Ricorda sempre che non devi mai iniziare con esercizi ad alta intensità o moderati soprattutto se non ti sei allenato in precedenza. Ti farai male solo se inizi con esercizi ad alta intensità.

Ora conosci l’importanza di questi tre fattori nell’allenamento pliometrico e devi ricordarli mentre esegui esercizi come quelli citati di seguito.

Con l’esercizio pliometrico noto come Bounding with Rings, inizi con una corsa per lo slancio in avanti. Dopo aver fatto jogging per alcuni piedi, spingi con il piede sinistro per portare la gamba destra in avanti. Mentre lo fai, fai oscillare il braccio sinistro in avanti e con il piede destro, atterra sul primo anello a sinistra. Ripeti l’operazione usando l’altra gamba e il braccio e atterra sul secondo anello che si trova alla tua destra.

Overhead Throws è uno dei vari esercizi pliometrici. Inizia con la posizione sfalsata: ginocchia leggermente piegate e un piede in avanti. Tira dietro la testa la palla medica e lanciala sul muro. Quando la palla rimbalza sul muro, prendila. Ripetere in base al numero di ripetizioni ideali.

Devi assolutamente fare un allenamento pliometrico se vuoi migliorare le tue prestazioni atletiche.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *