Uno sguardo al nuovo Ford Transit Van For Workmen

Le macchine arrivano e le macchine vanno, ma quando sei un operaio a volte devi avere tipi di auto diversi da quelli che useresti normalmente solo per andare al supermercato e per portare i tuoi figli agli allenamenti di calcio. Il Ford Transit serve a questo scopo sorprendentemente bene. È un furgone ed è progettato per trasportare le persone da un luogo all’altro in modo efficace ed efficiente, assicurando al contempo che ci arrivino in sicurezza e che ci sia spazio per tutta la loro attrezzatura e forniture. Sebbene Ford non sia chiaramente un’azienda britannica, molte persone nel Regno Unito adorano il furgone Transit perché è in circolazione da così tanto tempo e perché sono abituati a ciò che Ford ha da offrire. A loro piace anche perché è costruito lì, dando loro lavoro, e perché funziona semplicemente meglio delle altre opzioni disponibili per il trasporto di persone. È difficile discutere con qualcosa del genere solo perché il produttore non è stato fondato nel Regno Unito. Ford lo sa e l’azienda ha speso molto tempo e sforzi per commercializzare il furgone Transit nel Regno Unito e mostrare tutto ciò che ha da offrire.

 

Se possiedi uno di questi furgoni scoprirai che è sicuramente per lavoro e non per gioco o per spettacolo. È un veicolo davvero grande che dovrai muoverti per le strade, ma è molto gratificante possederne uno ed essere in grado di portare le persone che lavorano per te e con te dove devono andare in sicurezza e comfort – e tutto il resto subito. Puoi anche trasportare molti attrezzi, strumenti, parti o qualsiasi cosa tu debba trasportare in un furgone Transit, quindi lo spazio extra che non viene occupato dagli operai non andrà sicuramente sprecato. Questo è molto importante, perché i veicoli più grandi non ottengono la stessa grande distanza in miglia del gas che ottengono le loro controparti più piccole. Se hai intenzione di pagare di più in benzina, devi trarne un serio vantaggio e puoi ottenerlo con il Transit, vale la pena quando si tratta di carburante e costi di manutenzione.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *