Una borsa di studio può salvare una fortuna sulle tasse della scuola privata

Mio figlio Nick ha frequentato una scuola materna e pre-preparazione a Bath chiamata The Paragon e la maggior parte dei bambini della sua classe ha vinto una borsa di studio in una scuola indipendente. Quando Nick era al The Paragon, abbiamo deciso che volevamo che andasse in una scuola di preparazione fuori Bath perché avrebbe ampliato i suoi orizzonti e la sua esperienza. Così, all’età di 11 anni, fece domanda in tre scuole superiori, Prior Park, Monkton Combe e Millfield, e gli furono offerti posti di studio in tutte e tre. Gli piaceva Millfield e scelse di andare lì come internato alla scuola elementare e rimase alla scuola superiore.

Sapevamo delle borse di studio solo perché il preside del Paragon aveva già mandato a Millfield due alunni che avevano vinto borse di studio. Nick, all’epoca, era un buon nuotatore – infatti era il terzo freestyler più veloce del paese – e il capo lo propose per una borsa di studio a tutto tondo in sport, nuoto e risultati accademici.

In preparazione, a Nick è stata offerta un’importante borsa di studio che è stata poi ulteriormente aumentata quando è andato alla scuola superiore. Questo è stato un aiuto significativo perché stavamo parlando di tasse di imbarco completo, che sono circa £ 28.000 sul reddito tassato. Le borse di studio variano in genere dal 10%. In effetti, il 50 per cento non è raro per i bambini di talento che prendono una parte attiva e piena nella vita scolastica e alcuni ottengono addirittura riduzioni complete delle tasse.

C’erano anche altre spese da considerare, come divisa, divisa sportiva e tour di rugby in Sud Africa, Atlanta, Canada e Francia. Si potrebbe, tuttavia, obiettare che è un buon rapporto qualità-prezzo, perché una volta che i bambini sono a scuola si prende cura di tutto il lavaggio, del cibo e dei trasporti.

Nick amava Millfield e divenne caposcuola della preparazione e della scuola superiore. Millfield è speciale perché è come un’enorme scuola comprensiva e non è in alcun modo soffocante. C’è un vero mix sociale. Ci sono persone straordinariamente ricche ei loro figli ci vanno forse perché hanno un bisogno di apprendimento speciale. Hai anche bambini eccezionalmente talentuosi che potrebbero trovarsi in un posto libero. È molto amichevole, quasi come un grande campus universitario.

La scuola ha alcune delle migliori strutture sportive del paese e prendono seriamente lo sport. Nick era molto bravo a rugby e ha giocato per i primi XV e Inghilterra Under 16. Sono sicuro che se non fosse stato a Millfield non l’avrebbe raggiunto. Dal punto di vista accademico, non è selettivo, ma se sei molto brillante andrai molto bene lì. Tirano fuori il meglio da ogni allievo, qualunque cosa tu abbia.

L’insegnamento e il coaching sono così stimolanti. Nick aveva un insegnante che insegnava economia che lo ha ispirato a scegliere quell’opzione a livello A e ha ottenuto uno dei primi cinque voti per l’economia nel paese.

Era anche nel coro, è stato vicepresidente della società accademica ed è stato coinvolto nel Mencap Day, quando hanno aperto la scuola in modo che adulti e bambini con disabilità possano entrare per utilizzare le strutture. Gli alunni si prendono cura dei visitatori e si assicurano che si godano la giornata. Nick ha detto che era un vero livellatore.

Ci siamo sentiti coinvolti

La pastorale della scuola è stata eccellente e mi sono sentita molto coinvolta e informata. Il padrone di casa era in contatto regolare e c’era una comunicazione costante via e-mail o posta – infatti, vieni bombardato. Millfield è a sole 27 miglia da Bath, quindi nei fine settimana uscivamo a guardare Nick giocare a rugby e tornava a casa ogni terzo fine settimana.

L’unica cosa che Nick ha trovato frustrante era che non poteva portare la sua macchina lì dopo aver superato il test. Era una scuola socievole, però. Avevano un bar per i sesti ex in loco e balli ed eventi meravigliosi. In molti modi sono contento che fosse laggiù con gli amici e quello che stava facendo socialmente era costruttivo. Gli alunni delle scuole diurne di Bath sembrano trascorrere la maggior parte del loro tempo libero nei pub e nei bar.

Nick ora studia legge alla Durham University. La sua prima scelta è stata il St John’s College di Cambridge, ma è estremamente accademico e i posti sono molto limitati. Quando ha scoperto di non essere entrato è rimasto deluso, ma solo per circa un’ora.

Ama Durham e ha incontrato molte persone diverse lì. È stato via a scuola per così tanto tempo che sono abituato a non essere nei paraggi e non ho la sindrome del nido vuoto che sono sicuro molti genitori hanno.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *