Trovare la corda giusta per te

La scelta della corda giusta è importante per qualsiasi cordatore. Quando inizi a legare, devi essere disposto ad acquistare diversi tipi da provare fino a trovare quello giusto per te. Ecco alcune cose di base da cercare nella tua selezione iniziale.

Le corde sono disponibili nelle varietà a 4 e 3 fili, la differenza principale è la sensazione tra i due tipi. Un 4 fili è costituito da quattro fili di corde intrecciate insieme, dandogli una sensazione più stretta e creste più piccole tra i fili. Le corde a 3 fili sono un po’ più larghe con solo tre avvolte insieme. È qualcosa che devi imparare a sentire e vedere quale funziona meglio per te.

Come colpo di testa iniziale, una buona corda da provare sarebbe la Mach III e la Mach III Plus di Fast Back. Questa corda è ampiamente utilizzata da Speed ​​Williams con il Mach III Plus progettato appositamente per lui. È più lungo della media per una corda per la testa, ma può davvero tornare utile se ti accorgi di dover raggiungere spesso i manzi. Fast Back è recentemente uscito con una nuova corda a 4 fili chiamata Instinct che è molto liscia, leggera e veloce. Potresti anche prendere in considerazione l’Ultimate 4, usata da Clay Tryan.

Heeler può anche sperimentare tra le corde da 3 a 4 fili. Il Mach III è anche una popolare corda da sbandamento. Ha molto corpo e molta punta. Il Pink Patron è anche un’ottima corda per i talloni. Il suo colore vibrante lo aiuta davvero a distinguersi così puoi assicurarti di seguire il tuo ciclo.

Trovarne uno che si senta bene, si muova in modo comodo e che duri oltre un paio di lanci. Molti corridori trascurano anche di tenere conto del tempo quando gareggiano. Le basse temperature e la pioggia o la neve possono davvero influenzare il modo in cui le tue corde si sentono e si comportano. Il Fast Back Pink Patron e Mach 3 reggono davvero il meglio contro il freddo (il freddo è di 40 gradi o meno). Quando si fa la corda in un’arena al coperto durante i mesi invernali, l’umidità può far diventare la corda morbida e avere una sensazione “frastagliata”. In estate, il caldo può far diventare la tua corda più rigida del normale, facendoti sentire più difficile di quanto sei abituato. Le corde che resistono meglio in estate sono Instinct, Ultimate 4 e grabber, tutte realizzate da Fast Back Ropes.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *