Surf tutto l’anno a Lanzarote

“Stiamo incerando le nostre tavole da surf, non vediamo l’ora di giugno”, cantavano i Beach Boys in una delle loro canzoni di successo, beh, non c’è bisogno di aspettare giugno a Lanzarote poiché la stagione del surf continua tutto l’anno. Anche se le grandi spiagge per il surf possono essere abbastanza tranquille al momento, ci sono ancora alcuni surfisti resistenti che escono ogni giorno. Tuttavia, molti fan del surf pianificheranno le loro vacanze di surf per la prossima estate e prenoteranno i loro voli per questa famosa isola delle Canarie.

Alcune delle scuole di surf dell’isola sono in attività da oltre 10 anni e hanno basi ben consolidate, insegnando surfisti da tutta Europa durante tutto l’anno. Famara è il luogo più famoso di Lanzarote per il surf, per una serie di motivi. La sua posizione è fondamentale, essendo nel luogo ideale per ricevere quelle onde atlantiche ideali che arrivano continuamente, a volte abbastanza ferocemente, a volte più serenamente per i principianti. Famara ha anche una bella spiaggia, per accontentare gli spettatori e, essendo abbastanza lontana dalle tipiche spiagge turistiche, non c’è problema con gli amanti del sole che si mettono in mezzo. Un ulteriore vantaggio è la bellezza della zona, dove non mancano paesaggi meravigliosi per fornire uno sfondo perfetto per una giornata di surf sulle onde.

Di tanto in tanto i surfisti sperimentano le enormi onde che i non surfisti evocano nella loro mente quando pensano ai tipici surfisti hawaiani mostrati nelle pubblicità e nei servizi fotografici delle riviste, ma per la maggior parte dei surfisti che visitano Lanzarote, onde così enormi significherebbero solo la maggior parte delle persone dover stare fuori la giornata sulla spiaggia, guardando solo pochi esperti altamente qualificati che si divertono. No, per la maggior parte delle persone le solite onde dolci delle spiagge da surf di Lanzarote sono abbastanza grandi. Oltre alla spiaggia preferita di Famara, la minuscola isola di La Graciosa, che si trova al largo della costa nord-occidentale di Lanzarote, offre uno spot diverso per il surf appena a sud della spiaggia di Playa de las Conchas. A sud di Famara c’è un’altra area intorno al La Santa Sports Club, con una scelta di 4 località, ma consigliata ai surfisti più esperti per la velocità delle onde e il fondale roccioso.

Infine, all’estremità meridionale della costa occidentale di Lanzarote si trovano El Golfo e la spiaggia di Janubio, entrambe adatte a surfisti di livello intermedio. Lanzarote si è anche guadagnata una grande reputazione come uno dei posti migliori per ospitare gare di surf in Europa e ospita regolarmente le tappe europee delle più importanti competizioni internazionali di surf del mondo. All’inizio di novembre 2009 la competizione di surf Santa Pro si è tenuta sulla spiaggia di Famara, anche se gli organizzatori sono stati costretti a spostare le spiagge a sud verso la Santa per un paio di giorni a causa delle condizioni. Un totale di 93 concorrenti hanno gareggiato per i premi e le enormi onde di dodici piedi hanno fornito condizioni entusiasmanti. Il professionista australiano Drew Courtney ha battuto in finale il brasiliano Bernardo Miranda.

All’inizio dell’anno, nel mese di luglio, la Spagna ha tenuto i suoi campionati nazionali di kitesurf a Lanzarote a Playa de Famara, quando 84 concorrenti hanno visitato l’isola per competere per i titoli nazionali. Il windsurf professionistico è arrivato anche a Lanzarote nel mese di luglio, quando l’evento del campionato PWA si è tenuto a Playa Las Cucharas a Costa Teguise. Nel 2010, il surf professionistico torna alle Isole Canarie quando l’ASP Junior Surf Tour arriva a Realejos a Tenerife nel mese di settembre.

Per le persone che non conoscono il surf, che non sanno da dove cominciare, la versione per principianti del wave boarding o del “boogie boarding” è il modo ideale per iniziare e le spiagge di Lanzarote sono il luogo perfetto per farlo. Con un po’ di attrezzatura economica e un po’ di istruzioni, i principianti assoluti possono uscire tra le onde divertendosi quasi subito. Hai solo bisogno di una tavola e di alcune pinne opzionali e te ne andrai. Le acque non sono fredde come il Regno Unito e non avrai nemmeno bisogno di una muta durante i mesi estivi. Probabilmente è meglio iniziare con una lezione o due in una delle tante scuole di surf, se non altro per raccogliere alcuni consigli sull’etichetta della spiaggia (come evitare di turbare tutti gli altri là fuori) e per comprendere gli aspetti di sicurezza delle maree e delle aree pericolose. A parte questo, è un ottimo sport di surf per grandi e piccini.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *