Shocker di atletica leggera – Tyson Gay batte Usain Bolt

Tyson Gay degli Stati Uniti ha registrato la sua prima vittoria in assoluto sui 100 metri sul campione mondiale e triplo olimpico, Jamican Usain Bolt, in un evento della Diamond League a Stoccolma.

Nell’evento sprint tenutosi venerdì, Gay ha registrato un modesto 9,84 secondi con Bolt dietro a 9,97. Dopo partenze ragionevoli da parte dei due corridori, Gay era in vantaggio di un metro ai 20 metri ed è rimasto in vantaggio per il resto della gara.

Bolt, che si stava riprendendo da un infortunio al polpaccio subito a maggio, chiaramente non era al massimo della forma o della forma, in una gara che ha visto un paio di false partenze.

Questa è stata solo la seconda sconfitta professionale subita da Bolt, che detiene il record mondiale sui 100 metri di 9,58 secondi che ha stabilito ad agosto 2009 a Berlino.

Ma Tyson Gay ha ammesso che Usain Bolt non era al massimo della forma fisica. Bolt ha registrato un tempo più veloce di 9,82, all’inizio di quest’anno, a Losanna, in Svizzera.

Lo Stadio Olimpico del 1912 a Stoccolma vide il tutto esaurito in attesa della resa dei conti tra i due uomini più veloci di sempre.

Bolt ha minimizzato la sua sconfitta con modestia dicendo che non era imbattibile.

Alla folla è stato negato uno spettacolo raro di tre centrali elettriche dei 100 metri sulla stessa pista, quando Asafa Powell ha saltato la gara, dopo essersi ritirato dall’evento, mercoledì, a causa di un infortunio alla schiena.

Alle Olimpiadi del 2008 a Pechino, Bolt è diventato il primo uomo dopo Carl Lewis nel 1984 a vincere sia i 100 m che i 200 m sprint.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *