Sciare con il gomito del tennista

“Ho il gomito del tennista, posso ancora sciare?”

Quando la temperatura esterna inizia a scendere e la neve inizia a soffiare, probabilmente stai rivolgendo i tuoi pensieri alle attività invernali. Con i rapporti di nuova neve nelle previsioni, mentre stai sciolindo gli sci, potresti chiederti se dovresti sciare quando ti è stato diagnosticato un gomito del tennista.

Non c’è una risposta semplice alla domanda, poiché dipende dalla gravità della tua condizione. È utile parlare in termini di livelli di dolore quando si calcola l’acutezza dei sintomi. Da zero a dieci, 0 non è dolore e 10 è un livello di dolore così alto che devi andare al pronto soccorso.

Se il tuo dolore a riposo è 3 o 4 ma aumenta ancora con l’attività, è meglio che ti riposi e riabiliti il ​​braccio. Lo sci molto probabilmente aggraverebbe le tue condizioni. Dovresti prendere in considerazione la terapia della mano per metterti sulla strada della guarigione. Se hai 0 dolore a riposo e per gran parte della giornata, ma il tuo dolore sale a 2 con l’uso del braccio, puoi considerare di sciare se segui alcuni dei seguenti consigli.

Per prima cosa, parliamo dei tuoi bastoncini da sci. Usali entrambi! Può sembrare una buona idea sciare con un solo bastoncino sul lato illeso, ma generalmente non è raccomandato. Può perdere l’equilibrio e causare lesioni a causa di un uso eccessivo del lato illeso. Quindi usa entrambi i poli e tieni a mente i seguenti suggerimenti. I bastoncini da sci devono essere della giusta lunghezza per la tua altezza. Dovresti essere in grado di afferrare i pali con i gomiti piegati a 90 gradi. Se i tuoi bastoncini sono troppo corti o troppo lunghi, mette più a dura prova il gomito. Assicurati di usare il cinturino per bastoncini da sci. Ti consente di generare potenza dalle braccia con meno forza attraverso la presa, il che riduce lo sforzo sul gomito. Inoltre, più leggero è il palo, meglio è. Quando scii, mantieni la presa leggera sui bastoncini. Anche se non puoi controllare le condizioni dello sci, è decisamente più fastidioso per le tue braccia sciare in condizioni ghiacciate e ghiacciate che su neve soffice.

Scia in modo intelligente e cerca di ridurre al minimo il polo il più possibile. Cerca di sciare il più vicino possibile alla seggiovia. Quando hai bisogno di fare un palo, prova a fare bracciate più brevi, tenendo i gomiti vicini al corpo, invece di braccia lunghe con le braccia completamente distese davanti a te. Pattina con le gambe quando puoi, è ottimo per la forza del core e riduce al minimo l’uso del braccio.

Prima e dopo lo sci, fai alcuni allungamenti dell’avambraccio. Se stai usando una fascia per l’avambraccio, indossala quando scii. Se il livello di dolore aumenta alla fine della tua giornata sugli sci, usa un impacco freddo per circa 8 minuti più volte durante la sera.

All’inizio della stagione, pianifica di fare diverse pause durante il giorno. Considera di sciare per mezza giornata e guarda come si sente il tuo braccio. Ricorda di vestirti in base alle condizioni e di tenerti al caldo, specialmente le mani e le braccia quando hai il gomito del tennista.

Ascolta il tuo corpo e divertiti!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *