Sardar Singh alla guida della squadra indiana di hockey

Sin dalle Olimpiadi di Londra del 2012, Sardar Singh ha preso d’assalto l’Hockey League. Nonostante la banale prestazione dell’India alle Olimpiadi estive di hockey su prato, Singh è stato molto apprezzato per il suo ruolo, in qualunque cosa la squadra indiana di hockey sia riuscita a sostenere che può essere considerata un punto positivo. Secondo Moritz Fuerste, il capitano tedesco e la squadra olimpica di Londra, la squadra ha potenziato il proprio gioco dall’ultima volta e la forza trainante dietro una posizione così migliorata sono sicuramente le qualità di leadership di Singh. Ha anche indicato alcune altre modifiche che possono essere incorporate per ottenere di più dalla squadra. Ha detto che la squadra indiana dovrebbe lavorare di più e imparare a raccogliere nuove tecniche dalle altre squadre per tenere il passo. Mantenere una mente aperta non è una caratteristica generale dell’India, ma è necessario fare delle eccezioni se l’India intende raggiungere la vetta.

Fuerste, che è stato il vincitore del FIH Player of the year 2012, ha affermato che Sardar Singh aveva ragione ad essere nominato per il plauso insieme a lui, grazie alla sua impressionante prestazione durante tutto l’anno. Un’altra vera testimonianza di quanto sia richiesto il Singh è stata durante l’asta inaugurale della Hockey India League (HIL), quando Sardar Singh è stata offerta per un importo eccezionale di 78.000 USD (42,49 lakh di Rs) mentre VR Raghunath è stato acquistato per 76.000 USD (Rs). 41.40 lakh). Questo ha mostrato quanto vale il gioco dell’hockey in India. Fuerste ha anche ammesso che il seguito dei fan dell’India nell’hockey è considerevolmente grande rispetto a quello della Germania. Questa rivelazione non è una grande sorpresa in quanto l’hockey è lo sport nazionale indiano, ma d’altra parte i tedeschi sono appassionati di calcio.

Di recente al profilo di Sardar Singh è stato aggiunto un altro momento clou quando è stato scelto come capitano per guidare la squadra indiana di diciotto uomini di hockey nel secondo turno della Hero Hockey World League che si terrà al Major Dhyan Chand National Stadium a partire dal 18 febbraio a 24. VR Raghunath è stato nominato vice capitano della squadra indiana di hockey. La partita si svolgerà come parte del campionato di qualificazione per la Coppa del Mondo di hockey che si svolgerà nel 2014. L’India attende con il fiato sospeso per vedere se Singh è solo un’altra stella dello sport esagerata o il vero affare.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *