Rookie Cards – La passione del collezionismo di carte

Fin da quando ero bambino, l’emozione di aprire un mazzo di carte da hockey era indescrivibile. Quando sei un bambino, non sai nulla di confini. Immagino che ci fossero un milione di carte e ogni pacchetto che aprissi avrebbe prodotto nuove e meravigliose immagini, squadre e giocatori. Avrei sempre apprezzato quando ho tirato fuori una carta di capitano di una squadra. Ogni anno non vedo l’ora di acquistare la nuova stagione di carte da hockey O-Pee-Chee. Era divertente ed economico da collezionare per un bambino. Ogni confezione costava solo 35 centesimi.

All’inizio degli anni ’90 accadde qualcosa che cambiò per sempre il settore. Sembra che un giorno qualcuno si sia svegliato e abbia deciso che le carte da hockey erano preziose. Durante la notte i prezzi hanno iniziato a salire alle stelle e nuove società hanno iniziato a produrre carte da hockey a un ritmo allarmante. Improvvisamente non costava più 35 centesimi per un pacchetto di carte, ora erano 3, 4 e 5 dollari a pacchetto. Da bambino che amava collezionare, mi piaceva l’idea che le mie vecchie carte valessero qualcosa. Ho comprato, scambiato e venduto molte carte durante l’entusiasmo dei primi anni ’90. All’improvviso sembrò crollare tutto. Le aziende avevano sovraprodotto le carte e molte carte che la gente pensava valessero un sacco di soldi, ora nessuno voleva. Come mai? Poiché avevamo tutti le stesse carte, non esisteva uno standard nel settore. Le aziende avide hanno fatto un sacco di soldi vendendo troppe carte a tutti. Sembrava che l’industria si fosse inasprita.

Negli anni successivi molte società di carte hanno cessato l’attività. Nessuno voleva carte normali troppo care. È stato solo in questi ultimi anni che gli standard e il valore sono stati aggiunti nuovamente al settore. Le carte da hockey sono per la maggior parte ancora costose, ma ora le persone hanno portato il collezionismo al livello successivo. Sono finiti i giorni di una semplice carta. Ora puoi ottenere autografi, cimeli usati nel gioco, brevi stampe, variazioni e tutti i tipi di bellissime carte in diversi set. Il brivido delle carte da hockey sembra essere tornato per i collezionisti di carte, anche se in questi giorni sembra più un biglietto della lotteria o un investimento che una buona esuberanza giovanile. Una cosa che è rimasta costante è stata l’emozione di tirare la prima carta del prossimo grande giocatore. Questa carta è affettuosamente conosciuta come la “Carta Rookie”. Fin da quando ero bambino, è stato emozionante tirare fuori quel nuovo giocatore ogni anno… il bravo giovane giocatore che tutti volevano avere. La carta da principiante. Ogni anno c’è un nuovo gruppo di giovani giocatori che entrano nella NHL in cerca di grandezza. Questo è il motivo per cui sono ancora un appassionato collezionista. Grandi compagnie, carte speciali e set andranno e verranno. La costante è l’emozione di trascinare il prossimo grande giocatore. Questo fa ancora uscire da me il ragazzino, che è per me la passione del collezionismo di carte hobby.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *