Quanto dovresti pagare per un sito web?

Bene, l’ho fatto. Ho fatto un balzo in avanti e ho provato le acque. Ho passato anni a sbagliare, e penso di aver finalmente capito bene. Ma certo, chi sono io? Chi è qualcuno veramente? In questo settore in rapida crescita, chi determina davvero il valore di un sito web? Qualcuno avrebbe potuto prevedere il grande successo che alcune dot com hanno avuto, mentre i siti Web estremamente popolari sono semplicemente svaniti nel cyber “spazio”?

Il pubblico cambia. Ciò che funzionava nel 2006 non riceve nemmeno clic oggi. I canali di marketing vanno dove c’è il voto popolare. E il “grande business” vecchio stile potrebbe presto estinguersi. Chi pensava che MySpace avrebbe mai sostituito YahooChat e poi Facebook li avrebbe semplicemente schiacciati entrambi? E qual è il problema di Twitter?!

Allora, dove ti adatti? Dove “si adatta” la tua azienda, prodotto, servizio, abilità o set di abilità? Che tipo di sito ti potrebbe servire meglio? Sarebbe molto animato o pieno di clip video? E se sì, non potresti semplicemente pubblicare alcuni video su YouTube con un numero di telefono? Perché sprecare soldi su un sito web se non è necessario? Perché perdere soldi perché NON HAI un sito web? Mah…

Bene, non temere. C’è un modo e una luce che brilla brillantemente alla fine di questo tunnel! La risposta è semplice. HAI BISOGNO DI UN SITO WEB. Non puoi più essere in affari e non avere presenza online. È un biglietto da visita, un catalogo prodotti, un calendario e una segretaria tutto in uno (e questa segretaria non si chiamerà malata). Consiglierei persino di arruolare la tua azienda in diverse directory online e siti di social media (mentre sono ancora con stile.) E usa i motori di ricerca. Puoi imparare così tanto dalla concorrenza! Dai un’occhiata a dove pubblicizzano e quali parole chiave sottolineano. Non preoccuparti, so che potresti non sapere cos’è una parola chiave, ecco perché sono qui.

Quindi, eccolo qui.

Passo 1. Rimani nel tuo budget. Non lasciare che nessuno, o nessuna azienda, ti dica cosa devi spendere e cosa ottieni per i tuoi dollari. Non credo che possano comunque garantire risultati. Il tuo sito web potrebbe effettivamente essere la spesa più piccola nel tuo budget di marketing.

Passo 2. Crea un contorno. Devi organizzare il tuo sito web molto prima di costruirlo. Imposta punti elenco per ogni pagina. Home, Servizi, Contattaci, ecc. Ogni pagina dovrebbe contenere informazioni utili e uniche che attireranno i visitatori del tuo sito.

Passaggio 3. Disegna un layout di come apparirà il sito. Il layout dei contenuti del tuo sito è molto importante. Sebbene non sia necessaria una laurea in marketing o media per avere un sito efficace, è una buona idea informarsi sui diversi modi di presentare le informazioni e sui vantaggi di ciascuno.

Passaggio 4. Spendi un po’ di soldi. Quando hai finalmente deciso come vorresti che fosse il tuo sito e cosa ci sarà nelle pagine, sei pronto per acquistare un nome di dominio e un account di hosting. Il tuo dominio è un indirizzo univoco che i tuoi clienti digiteranno per accedere al tuo sito Internet (come EzineArticles.com). Questo è un nome molto importante perché deve essere acquistato per un anno o più o potrebbe essere già in uso. Un account di hosting è ciò che ti consente di accedere al tuo sito per apportare modifiche e caricarlo sul Web. Questi servizi sono offerti insieme da molte aziende per pochissimo.

Passaggio 5. Assumi un designer. Faccio il mio progetto. Utilizzando il blocco note e layout di colore gratuiti, sono in grado di progettare siti Web attraenti e utili per tutti i miei clienti. I design grafici e loghi costano di più, ma scattare le tue fotografie non ti costerà nulla. Trova un semplice libro di web design e potresti essere online entro domani!

Passaggio 6. Genera traffico. Il traffico è la singola statistica più importante di un sito web. L’utilizzo di parole chiave e descrittori appropriati sulle tue pagine non ha prezzo. La grafica, sebbene attraente, non è ricercabile dai crawler di testo e dai motori di ricerca. E non dimenticare, la promozione del passaparola manuale è sempre la più efficace. Entra in gruppi di discussione sul tuo settore, fai commenti e pubblica link non intrusivi al tuo sito web. Se risolvi davvero un’esigenza, i visitatori del tuo sito torneranno.

Passaggio 7. Questo passaggio è sta a te. Qual è l’obiettivo finale del tuo sito? È solo per fare soldi, vendere i tuoi prodotti/servizi o condividere informazioni. La pubblicazione di annunci sul tuo sito su altri siti può portare a un sito Web redditizio se puoi generare una notevole quantità di traffico. Esaminalo una volta che hai stabilito il tuo ufficio online.

Quindi, in fondo è tutto. Trovare un designer che faccia in modo specifico e solo ciò di cui hai bisogno è fondamentale se non sei in grado di progettare il tuo sito. Diverse aziende là fuori hanno modelli di web builder che puoi utilizzare e incollare nei tuoi contenuti particolari.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *