Qatar si prepara – In vista delle Olimpiadi del 2016

Il Qatar, ospite della 15a edizione asiatica che si terrà dall’1 al 15 dicembre, si sta progressivamente vestendo per l’evento sportivo.

Il Qatar stava preparando i Giochi negli ultimi due anni. Tutte le infrastrutture sono ora pronte per i giochi. Oltre all’ampliamento delle strade, alcuni edifici vengono ridisegnati o ristrutturati, mentre alcuni vengono demoliti per far posto a nuovi. I qatarioti vogliono preparare le partite perfette. L’8 ottobre Il Comitato dei Giochi Asiatici lancia l’inizio della processione della staffetta della torcia dei Giochi Asiatici di Doha al Doha Golf Club. La torcia viaggerà attraverso quindici paesi, coprendo una distanza di 55.000 chilometri, o circa 30.000 miglia, in 55 giorni, un record per la più lunga processione della staffetta dei Giochi Asiatici nella storia dei giochi asiatici. La torcia farà tappa in India, Corea, Filippine, Giappone, Cina, Indonesia, Thailandia, Iran, Oman, Emirati Arabi Uniti, Kuwait e Bahrain. La torcia sarà portata da circa 3.500 tedofori e culminerà finalmente il suo viaggio quando entrerà nel modernissimo stadio Khalifa il 1° dicembre 2006.

Infatti il ​​Qatar, con un budget di 2,8 miliardi di dollari, sta preparando pesantemente i Giochi asiatici perché l’associazione olimpica del Qatar sta guardando un altro evento: le Olimpiadi del 2016. Pertanto il fallimento o il successo dei giochi asiatici possono determinare la loro possibilità di ospitare le Olimpiadi. Per molto tempo i leader del Qatar si sono concentrati sul rendere il Qatar la capitale sportiva del Medio Oriente. La conclusione dei leader del Qatar è stata che con l’hosting dei giochi il Qatar sarà in grado di attirare turisti che preferiscono chiamare “turismo sportivo”. Il Qatar spera in un aumento del turismo a partire dal 2009, quando sarà pronto il nuovo aeroporto di Doha.

Il Qatar ha anche pianificato di utilizzare al meglio l’infrastruttura sportiva in costruzione per i giochi. Ad esempio, gli undici nuovi stadi all’avanguardia sarebbero stati utilizzati tutto l’anno per il campionato di calcio. Inoltre, il villaggio degli atleti costruito con un costo di 450 milioni di dollari sarebbe stato consegnato all’ospedale Hamad e fornirebbe alloggio e altre strutture per le infermiere e gli ospiti dell’ospedale. I leader del Qatar vogliono anche trasformare l’ospedale Hamad nel principale centro sanitario della regione.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *