Puoi immergerti con un disturbo della tiroide?

I problemi alla tiroide possono influenzare gravemente il metabolismo e la funzione corporea. Pertanto, se vuoi imparare le immersioni subacquee ma sei preoccupato per le condizioni della tiroide, potresti voler imparare come questi problemi possono influenzare le tue attività pianificate.

La ghiandola tiroidea

La tiroide è una ghiandola essenziale che secerne la tiroxina, un ormone che aiuta a controllare il tasso di combustione dei carboidrati o comunemente noto come tasso metabolico. In quantità eccessive provoca ipertiroidismo o tireotossicosi e una secrezione insufficiente provoca ipotiroidismo o mixedema.

• Nell’ipertiroidismo, il cuore e la frequenza respiratoria aumentano, il peso corporeo diminuisce e un’eccessiva secrezione può portare a problemi cardiaci come tachicardia, aritmie gravi e insufficienza cardiaca. Include anche ansia o disagio, debolezza muscolare e paralisi.

• Nell’ipotiroidismo, la frequenza cardiaca e il metabolismo sono lenti. Può causare affaticamento, lentezza o assenza di riflessi e può anche portare a insufficienza cardiaca.

Di cosa dovrebbero preoccuparsi i subacquei?

Un subacqueo deve essere preoccupato per la capacità del corpo di funzionare considerando l’aumento del carico di lavoro che l’ipertiroidismo potrebbe comportare per il cuore. Tenendo conto del carico di immersioni con attrezzatura enorme, il cuore potrebbe non essere in grado di gestirlo. Il fatto che una persona con ipertiroidismo sia suscettibile di avere attacchi di tachicardia atriale parossistica o fibrillazione atriale, una condizione in cui il cuore ha episodi di battito rapido che possono portare a perdita di coscienza o malfunzionamento del corpo. Pensando a questi rischi, essere sott’acqua può essere catastrofico.

Quando è il momento giusto per immergersi?

Indipendentemente dal fatto che una persona abbia già sperimentato immersioni prima o stia ancora pianificando di fare immersioni ricreative, il momento appropriato per immergersi è quando il paziente è eutiroideo o ha un livello tiroideo normale con una dose stabile di farmaci sostitutivi. Tuttavia, i pazienti con oftalmopatia dovranno essere squalificati durante il trattamento e, se non ha successo, potrebbe essere necessario squalificarli definitivamente.

Quali sono i requisiti per un giusto processo decisionale?

• Consultazione di endocrinologia

• Studi di laboratorio

• Consultazione oftalmologica, se ci sono patologie oculari correlate come esoftalmo o protrusione degli occhi

Tre terapie principali

• Trattamento medico con metimazolo o farmaci simili. C’è un tasso di recidiva del 50%, alcuni casi ricadono presto.

• Con lo iodio radioattivo, dal 10 al 15% dei casi sarà affetto da ipotiroidismo entro 2 anni, mentre dal 50 al 60% sarà ipotiroideo entro 20 anni.

• Chirurgia. Un terzo dei pazienti sottoposti a intervento chirurgico sarà ipotiroideo entro 10 anni, quindi devono essere rivisti regolarmente per il resto della loro vita.

altre considerazioni

Dopo il trattamento dell’ipertiroidismo, i livelli di ormone tiroideo spesso scendono al di sotto del normale che può portare all’ipotiroidismo, ma l’ormone mancante può essere sostituito con Synthroid, un sostituto sintetico che ripristina i livelli di ormone tiroideo nel sangue alla normalità. Dolore muscolare e debolezza sono i sintomi di presentazione nel 25% dei pazienti. Ci sono anche casi in cui debolezza e tremore possono essere scambiati per incidenti di decompressione.

Le immersioni subacquee sono considerate pericolose per un individuo con ipertiroidismo o ipotiroidismo. Se la tireotossicosi non viene trattata, a volte la tiroxina può essere secreta in grandi quantità che potrebbero causare sintomi debilitanti per un subacqueo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *