Perché il trail running è così gratificante?

A pensarci bene, la corsa di prova mi dà sempre la sensazione di essere un po’ selvaggio e probabilmente mi avvicina il più possibile a madre natura (essere un ragazzo di città). Questa sensazione è molto soddisfacente e mi dà ogni volta la stessa gioia. Probabilmente sono le ragioni principali per cui amo il trail running.

Ecco alcuni altri pensieri sul perché il trail running è IL modo di correre:

1. Ti sporchi! Il trail running ti fa sentire vivo e mette davvero alla prova la tua attrezzatura. 2. Il trail running esercita tutto il corpo, ti dà un allenamento di equilibrio e le superfici più morbide e variabili lo rendono comodo per correre più a lungo e più spesso. 3. Ci sono sempre nuovi percorsi da trovare e provare. Ogni corsa può essere diversa. 4. Non sono necessari iPod, dispositivi GPS e cardiofrequenzimetri per l’esercizio di corsa.

Il trail running significa correre nella foresta, non stabilire un record personale. Non hai nemmeno bisogno di un orologio per tenere traccia dell’ora. Corri! Solo perché tu sappia, ci sono principalmente due diversi tipi di trail running. I fanatici come me distinguono tra quelli che chiamiamo percorsi tecnici e non tecnici. I sentieri tecnici sono generalmente stretti, sporchi o su sentieri rocciosi che offrono un po’ di sfida al corridore. I sentieri non tecnici sono strade asfaltate, sterrate o sterrate su cui è generalmente facile correre.

Di cosa hai bisogno per iniziare:

– Scarpe: le scarpe da strada funzionano bene per le prime corse brevi nei boschi. Ma presto avrai bisogno di un paio di scarpe da trail running. Scarpe che hanno una suola più resistente e protettiva e stabilità rispetto alle normali scarpe da strada.

– Abbigliamento: dovresti scegliere vestiti con una vestibilità attillata e qualcosa che non ti dispiace sporcarsi o impigliarsi.

– Bottiglia d’acqua: se stai pianificando una corsa più lunga di un’ora, devi portare qualcosa da bere. Una delle preferite dai trail runner è la borraccia portatile, che si aggancia alla mano e ha tasche aggiuntive per cose come chiavi, ID e barre di alimentazione. Ma puoi anche usare il Camel-back o la cintura portaborraccia. È importante avere entrambe le mani libere quando si è fuori pista in caso di inciampare e cadere.

– Altre cose (avanzate): lampada frontale o torcia, asciugamano, cambio di vestiti e spray per insetti.

6 passaggi per iniziare il tuo trail running

1. Inizia e basta: non è necessario complicare il tuo trail running, basta trovarti un sentiero e iniziare a correre. Ci sono ovviamente diversi gruppi locali di drogati di trail con cui puoi parlare e magari anche uscire di corsa insieme. Probabilmente conosceranno anche i migliori percorsi nella tua zona e ti aiuteranno a iniziare.

2. Lento e facile: all’inizio potresti sentirti frustrato dal fatto che ti senti come se stessi correndo più lentamente di quanto fossi abituato a fare sull’asfalto. Tieni presente che durante il trail running, corri circa il 20% più lentamente del solito.

3. Un po’ diverso Rallenta e fai passi brevi e veloci. Se troverai dei bei sentieri con salite, salti, ostacoli e movimento laterale, devi accorciare i tuoi passi in modo che il tuo peso sia sopra i tuoi piedi, questo ti permette di reagire più velocemente e di mantenere l’equilibrio durante la corsa .

4. Un passo alla volta correre nei boschi è più divertente quando ti dimentichi del ritmo e fai tutto ciò che ti fa sentire bene. Quindi, se hai voglia di camminare su una collina o su un sentiero, va bene.

5. Guarda in alto Le prime due volte che corri potresti dover ricordare a te stesso di guardare in alto un po’ più di quanto fai di solito quando corri sull’asfalto. Potrebbe sembrare strano, ma se corri e guardi in basso sul sentiero tutte le volte ti perdi l’intero punto di correre nella foresta.

6. Cellulare Dovresti sempre portare un cellulare quando corri da solo in caso di emergenza. Inoltre, tieni traccia di quando inizia la stagione di caccia e dove non dovresti correre durante questo periodo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *