Pallavolo – Un corso accelerato su come giocare

La pallavolo è uno sport giocato da squadre di 6 persone. In competizione, le squadre sono separate per genere, sebbene ci siano molte squadre miste intramurali.

L’obiettivo della pallavolo è ottenere punti mettendo a terra la palla sul lato del campo dell’altra squadra per quella che viene chiamata un’uccisione. Le squadre possono anche guadagnare punti per gli errori. Il fallo più comune è quando la palla dell’avversario finisce fuori campo. Altri falli sono prendere la palla, un giocatore che tocca la palla due volte consecutive o quattro giocatori della squadra che toccano la palla senza portarla con successo oltre la rete.

Il lancio di una moneta viene utilizzato per decidere chi prende il controllo della palla. Quella squadra serve la palla oltre la rete. Da lì, le squadre colpiscono la palla avanti e indietro in rete finché qualcuno non ottiene un punto. Spesso la palla viene passata a un compagno di squadra per impostare un attacco contro l’altra squadra. Uno scambio si verifica quando sono in grado di restituire la palla. Il rally continua fino a quando non viene commesso un’uccisione o un errore. La squadra che ottiene il punto ottiene anche la palla da servire, a quel punto ruotano i giocatori in senso orario.

Una partita di pallavolo è composta da 5 set. Generalmente, i set vengono giocati a 25 punti con un requisito di 2 punti di vantaggio. Il migliore su 5 vince la partita.

I campi da pallavolo misurano 59 x 29,5 piedi, divisi da una rete che si trova 7’11” sopra il campo per gli uomini e 7’4″ sopra per le competizioni femminili. (Le reti dei ragazzi sono più corte.)

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *