Non è divertente il trail running in inverno!

Amo correre fuoristrada, o “trail run”, come viene chiamato oggigiorno. Le gare di trail running si svolgono spesso dall’inizio di Pasqua o dal tardo autunno. A fine stagione, i fanatici come me devono continuare anche se fuori c’è la neve. Odio e amo questa stagione, ma soprattutto per me va bene, perché sembra quasi una legge della natura che ci dovrebbe essere un po’ di asprezza e pioggia quando ci si trova sulla linea di partenza di un viaggio di trail running o di una gara, altrimenti comunque non è una vera corsa fuoristrada.

Ma ora, proprio ora è di nuovo inverno e c’è molta neve e freddo là fuori. Perché dovresti correre allora? Hmm, ti chiedi, dove sta andando adesso, voglio essere ispirato in modo da poter uscire a fare jogging!!! Scusa, correre quando c’è la neve è PAZZA. Come mai? Spiegherò.

In primo luogo, quando c’è così tanta neve che devi mettere le punte (Spiky è probabilmente ancora il migliore sul mercato) o le tue scarpe Icebug con le punte, ecco il mio punto -penso che dovresti portare un paio di cross -sci da fondo e lanciati sulla pista da sci.

In secondo luogo, anche se hai delle borchie, molto probabilmente scivolerai e ti ferirai comunque. Se non sai sciare e “devi” correre così, è meglio fare quello che devi su un tapis roulant…

In terzo luogo, non è durante le 10 sessioni invernali in quanto riduci il tempo della maratona di cinque minuti. Usa l’inverno per allenare altri muscoli oltre a quelli da trail running.

Ultimo ma non meno importante, penso che se non vuoi fare sci di fondo quando la neve è bianca e bella, dovresti scegliere di fare qualcosa di un po’ più creativo di una normale corsa invernale su pista. Compra un paio di racchette da neve e corri con loro sulla neve. Osa e fai qualcosa di diverso dal tuo normale programma di allenamento per svilupparti (credo, molto seriamente, che questo svilupperà la tua corsa più delle 10 corse invernali che riesci a fare).

Indipendentemente dal fatto che tu stia per uscire e correre o meno, penso che dovresti considerare le seguenti cose dell’attrezzatura:

1 Esci e corri in inverno se il tempo è bello e il sole splende, perché allora è davvero bello. Scintilla quando ti muovi e l’aria è fredda, limpida e meravigliosamente ricca di ossigeno. È anche molto bello andare a correre la mattina di Natale, prima che l’altro della famiglia si svegli.

2. Indossa l’attrezzatura giusta per andare sul sicuro. Durante l’inverno corro con i miei indumenti da sci di fondo che sono adatti ai venti invernali e hanno una migliore protezione su pancia e cosce rispetto al solito abbigliamento da corsa. Di solito porto anche le mutande con riparo e sempre una lampada frontale per ogni evenienza.

3. Fa buio rapidamente in questo periodo dell’anno, quindi prendi l’abitudine di indossare un giubbotto catarifrangente quando sei fuori a correre in inverno.

4. Ricorda se fuori fa davvero freddo, così puoi facilmente strappare i polmoni e può essere davvero pericoloso. Utilizzare un polso polmonare che aiuti a riscaldare l’aria.

5. Se hai dolore, usa il balsamo di tigre che aiuta a riscaldare i muscoli prima di uscire nel freddo pungente del paesaggio invernale.

6. Ascolta la musica di Natale con le cuffie, puoi farlo solo ora prima di -mas senza vomitare 🙂

La corsa invernale in realtà ha il suo fascino e penso che ovviamente sia un po’ bello essere la corsa invernale su pista. E come si suol dire… “il dolore è temporaneo, la gloria è per sempre”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *