Navigare sull’onda della depressione

Viaggiate attraverso la vita imbottigliando emozioni negative?

Il tuo lavoro ti sta togliendo la vita?

Le tue relazioni stanno diminuendo e la sensazione di essere solo aumenta?

Hai una presa per sfogare e ricaricare? In caso contrario, il temuto cane nero potrebbe benissimo seguirti alla ricerca della sua nuova casa per sempre.

La depressione può essere un’afflizione debilitante, i cui effetti sono avvertiti anche da altre persone a te vicine. Prendi la tua famiglia o i tuoi cari, ad esempio, possono vedere e sentire la tua tristezza ma non sono in grado di aiutarti.

La tua carriera può soffrire… potresti essere trascurato per opportunità di lavoro. La tua fiducia svanisce, lasciandoti dubitare delle tue capacità e della tua autostima. I solchi possono apparire e diventare più profondi da cui risalire ogni giorno che passa, lasciandoti con un senso di intrappolamento.

Se tu, come me, hai mai cavalcato un’onda negativa come questa, allora sai quanto può essere difficile la vita a volte. Il coraggio di recarsi al lavoro può essere la cosa più difficile da estrarre in alcuni giorni.

Avere una passione, un hobby o un posto dove andare quando sei in quel avvallamento può essere un vero toccasana. Almeno una valvola di pressione per la tua mente. Il mio era (ed è ancora il surf). Quando il tuo serbatoio viene continuamente svuotato, fare la cosa che ti piace è molto importante!

Ci sono molte parole per descrivere il surf; esilarante, corroborante, eccitante per esempio. In relazione alla depressione, descrivo il surf come curativo. Ha permesso alla mia mente di svuotarsi di ogni negatività. Sostituito con gioia e felicità positive. Lo stress e le preoccupazioni sono stati spazzati via con ogni flusso d’acqua sul mio corpo.

Tuttavia, il surf non è uno sport facile da padroneggiare. Avrai bisogno di forza, resistenza, coraggio, pazienza e resilienza. Di solito tutto allo stesso tempo! Un senso di realizzazione risplende dentro di te ogni volta che esci dall’acqua. Anche se tutto ciò che hai fatto è stato superare la pausa sulla spiaggia senza dover usare una centrifuga con carta vetrata! Stai ricostruendo la tua forza interiore e diventando più in forma allo stesso tempo; non è un cattivo sottoprodotto eh?

La tua vita quotidiana sta prosciugando la tua forza e resilienza? Il surf può essere un ottimo modo per ripristinare la tua fiducia e purificare la mente e l’anima. Se però non sei in grado di navigare, ci sono altre alternative. Quando non potevo raggiungere la spiaggia, facevo anche delle passeggiate regolari con il mio cane. Il mio psicologo ha descritto il camminare come un indurre il cervello a pensare che non ci sia pericolo o stress. Potresti anche provare la meditazione, il Tai Chi o lo Yoga. Di solito ci sono lezioni locali gratuite oa basso costo.

Qualunque cosa tu stia passando, sappi che è solo temporanea e la vita è una serie di onde e depressioni. È utile riconoscere quando sei in una depressione; per abbassare la testa e remare forte. E quando prendere l’onda e alzarsi e rilassarsi. Puoi goderti l’esperienza e cavalcare l’onda. Ricorda che nessuno può remare all’infinito, quindi continua a cercare la prossima onda da catturare!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *