Mosse di combattimento di strada – 4 motivi per cui imitare le tecniche di arti marziali cinematografiche può farti uccidere

Quanti di noi sono stati ispirati per la prima volta a imparare le arti marziali dopo aver visto la grazia, la bellezza e le mosse fluide di Bruce Lee, Jet Li o Jackie Chan (beh, Jackie Chan quando non fa Kung Fu comico)? Ci sono molti appassionati di arti marziali che vanno regolarmente a tutti i film di arti marziali in particolare per dare un’occhiata all’ultima scena di combattimento e alle mosse fantastiche. Usano lo standard cinematografico che si basa sul combattimento fantasy come un modo per imparare la vera difesa personale dove sono in gioco le loro vite e quella dei loro cari.

Ci sono 4 ragioni per cui imitare la tecnica dei film di arti marziali può farti gravemente ferire o uccidere:

4 motivi per cui le arti marziali cinematografiche possono farti male o ucciderti:

Motivo n. 1 per cui le arti marziali cinematografiche possono farti male o uccidere – Quasi tutti i registi di film enfatizzano i calci alti e saltellanti. Sebbene impressionanti e piacevoli per i tornei, nei veri scontri di strada, i calci alti e aerei sono i più inaffidabili perché sono difficili da atterrare perché il corpo del tuo avversario si muove sempre dentro e fuori la linea del calcio. Quando salti in aria per girare e poi calciare, stai presupponendo che il tuo avversario sarà ancora lì quando sarai pronto a sferrare il calcio. E se si avvicinasse mentre giri? Mancherai ogni volta e le possibilità che la tua gamba venga intercettata o catturata mentre torni a terra aumenta molto.

Motivo n. 2 per cui le arti marziali cinematografiche possono farti male o ucciderti – I registi di film addestrano gli attori a Telegrafo I loro colpi per il pubblico – Qualsiasi artista marziale principiante sa che non dovrebbe mai telegrafare un colpo, cioè un colpo dovrebbe essere rapido e inaspettato. Se un regista non può mostrare al pubblico dove inizia e dove finisce lo sciopero, il pubblico non sarà impressionato. Per le strade, telegrafare i tuoi colpi significa che ne atterrerai pochissimi.

Motivo n. 3 Perché le arti marziali cinematografiche possono farti male o ucciderti – Gli attori sanno sempre esattamente quale mossa farà il loro collega attore – Nel combattimento di strada nella vita reale, non sai mai quale mossa farà il tuo avversario in anticipo, quindi fare tecniche basate sulla prevedibilità cinematografica degli attori per un vero attacco di strada può essere molto pericoloso per la tua salute fisica.

Motivo n. 4 Perché le arti marziali cinematografiche possono farti male o ucciderti – Sullo schermo del film devi fare la tecnica spettacolare contro la tecnica più efficace Quando i veri artisti marziali iniziano come attori cinematografici, le tecniche che farebbero naturalmente per una particolare situazione di combattimento lo sono sostituito dal direttore per le tecniche, sebbene meno pratiche o poco efficaci nei veri combattimenti di strada, sono comunque utilizzate per impressionare un pubblico ingenuo e molto ignorante.

Ricorda, i combattimenti cinematografici sono fatti solo per intrattenere. Non intendono essere istruzioni audiovisive per il combattimento. Ti assicuro una cosa. Jet Li, Jackie Chan o Bruce Lee lo farebbero non combattono per strada come fanno nei film. E nemmeno tu dovresti.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *