Minacce per le vacanze sugli sci: capire lo Shin Bang

Dopo lunghe ore di sci, ci sono sciatori che provano dolore che si irradia dai loro stinchi. Se ti succede durante la tua vacanza sugli sci, potresti semplicemente essere “sbattuto con lo scarpone” mentre scia. Questa condizione è formalmente nota come shin bang, ovvero il colpo degli stinchi sulla parte anteriore degli scarponi ogni volta che uno sciatore si flette in avanti, provocando un doloroso livido. Ecco alcuni fatti che devi sapere sullo shin bang per evitare di prenderne uno durante la tua vacanza sugli sci.

Uno dei motivi più comuni per ottenere lo shin bang è indossare stivali oversize. Indossare stivali di grandi dimensioni significa che i talloni non sono tenuti in posizione perfettamente, il che fa scivolare i piedi sulla parte anteriore degli stivali. Questo potrebbe finire per atterrare sul sedile posteriore. Quindi ecco alcune idee per evitare di ferirti gli stinchi.

Indossare stivali perfettamente aderenti è uno dei migliori consigli per prevenire lo shin bang. Si consiglia di consultare un montatore di scarponi professionista prima di scendere sulle piste durante la vostra gita sugli sci.

Anche se ci sono stivali che si adattano perfettamente, ma ci sono volte in cui le scarpette sono state preparate, mettendo i talloni in un posto non così perfetto. Se succede, usa un plantare per aiutare i tuoi piedi a rimanere fermi negli stivali e ti impedisce di atterrare sul sedile posteriore. Allo stesso modo, se i tuoi stivali sono larghi nella parte superiore (polsino superiore/fibbia superiore) tendi a stare più in piedi e fa sentire gli stivali un po’ più morbidi aumentando la tendenza ad atterrare sul sedile posteriore. Pertanto, usa le cinghie di rinforzo per aiutarlo a diventare abbastanza stretto.

Se stai usando i tuoi vecchi stivali o stivali a noleggio, prova a trovarne un paio che ti calzino bene, ma che siano comodi. Si consiglia di aggiungere l’imbottitura dello stivale con gel commerciale e inserti in poron pad, che assorbono l’impatto e impediscono al piede di ammaccarsi.

Inoltre, indossa calzini specifici per lo sci che hanno un’imbottitura extra nella zona dello stinco e del polpaccio per aggiungere ammortizzazione. Inoltre, i sollevamenti del polpaccio e della punta possono aiutare a rafforzare i muscoli della tibia e proteggere l’osso dalla linguetta degli stivali.

Nel caso in cui ti sbattesse lo stinco, ricorda il RISO: riposo, ghiaccio, compressione ed elevazione. Inoltre, se stai provando dolore, l’assunzione di antidolorifici da banco andrebbe bene.

Quindi, prima di andare alla tua vacanza sulla neve, assicurati che i tuoi scarponi non ti causino alcun inconveniente durante il tuo viaggio. La consapevolezza è la chiave per evitare di farsi sbattere gli stinchi. Buon sci!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *