Metodi di handicap per le corse di cavalli che utilizzano ritmo e velocità o classe in combinazione

Se stai cercando un metodo di handicap che valuti i corridori e ti metta su cavalli che realizzeranno un profitto nel lungo periodo, dovrai determinare quali fattori utilizzare. Il problema è che tutte le corse di cavalli non sono uguali. Sappiamo che il ritmo è diverso a seconda della superficie su cui si sta svolgendo la gara, ma quale combinazione di ritmo e velocità o classe utilizziamo per alzare un cavallo più in alto?

Inizia con la nozione di gerarchia come modo per determinare il valore equo che un cavallo dovrebbe restituire. Per arrivare a quel valore devi sapere fino a che punto un cavallo eclissa gli altri cavalli. A volte è fonte di confusione perché mentre un cavallo può adattarsi allo scenario del ritmo meglio di un altro, potrebbe mancare di classe.

Quando fai i tuoi confronti ti chiedi: “Qual è più importante, classe o velocità o ritmo?” Questo è il problema. Il cavallo che si erge a testa e spalle sopra gli altri in tutte le categorie andrà a postare a quote ridicolmente basse e non sarà una grande scommessa. È difficile entusiasmarsi per un corridore con una quota di 1-5. Cerchiamo tutti il ​​cavallo che sembra essere sottovalutato dalla folla, ma ammettiamolo, fanno un ottimo lavoro nel valutare i cavalli.

Ho scoperto che sulle piste sterrate che prediligono la velocità in Nord America, velocità e ritmo sono quasi sinonimi. Il cavallo che può stabilire e condurre all’inizio spesso dominerà e terrà a bada qualsiasi minaccia in ritardo. L’abbiamo visto molte volte, il cavallo che il pubblico sente è la velocità a buon mercato nella corsa va in testa e non guarda mai indietro. Un altro scenario probabile è uno speedster economico che riesce a valutare dietro due avversari di classe e li supera nel tratto una volta che si sono esauriti a vicenda.

Pertanto, prima di valutare un cavallo di classe, voglio sapere che ha effettivamente vinto sulla distanza e sulla pista. Può essere di classe, ma se non è costruito per vincere sulla distanza un cavallo veloce con passo può riuscire a vincere anche se sulla carta sembra inferiore perché non ha corso contro cavalli dello stesso calibro che il cavallo di classe ha affrontato . Non commettere l’errore di sopravvalutare un cavallo perché ha vinto molti più soldi. È impressionante, ma devi rispondere alla domanda su dove e quando ha vinto quei soldi.

Se le gare che ha vinto erano su una superficie diversa o se si tratta di un router e la gara di oggi è uno sprint, potresti trovare un valore migliore su un corridore più banale che corrisponde al modello di pista.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *