Le mille sfaccettature della caccia ai granati

Mentre i cacciatori esperti si godono a fondo una buona giornata di caccia al granato, non è necessario essere un cacciatore esperto per trovare queste piccole gemme abbaglianti. In effetti, sono probabilmente la pietra migliore per cui il rockhound inesperto può iniziare a cacciare. Queste deliziose pietre preziose sono abbastanza comuni e possono essere trovate in molti stati e paesi degli Stati Uniti in tutto il mondo. La roccia che porta il granato è molto spesso anche costellata di pietre, quindi una volta trovata una buona area di produzione del granato sarai facilmente in grado di per portare a casa una cache molto sana.

I granati sono disponibili in molte varietà e il tipo di rocce nell’area scelta determinerà il tipo di granato che raccoglierai. I cristalli più desiderabili saranno da rosso vino intenso a violaceo, rosa o verde brillante. Anche i cristalli più piccoli sono abbastanza distinti nella loro forma naturale e sarai in grado di riconoscerli quando li vedrai.

Il tuo primo passo nella caccia al granato, come con tutte le pietre preziose, è controllare le tue mappe e guide. Quando si tratta di granati, non mi preoccupo mai troppo del fatto che un luogo venga “raccolto” poiché le pietre di solito sono così abbondanti in qualsiasi area del granato. Quindi assicurati di imballare tutta l’attrezzatura necessaria per raccogliere le pietre.

Ti consigliamo di prendere il tuo piccone e martello da roccia e un piccolo cacciavite (una lama da 1/8 di pollice è buona) o uno scalpello per tutte le pietre che trovi nelle rocce della matrice. Li uso un po ‘in posizioni granate poiché ogni tanto vedrò una pietra ancora incastonata nella roccia della matrice che proprio non riesco a ignorare. Molte volte la roccia che porta il granato è tenera e le pietre possono essere rimosse facilmente con un piccolo cacciavite piatto o con la lama di un coltello. Un martello può essere usato per rompere le rocce per trovare le pietre. Questo è in realtà il modo più difficile per ottenere i granati, tuttavia, e di solito non ricorso a preoccuparmi della roccia stessa. Gli strumenti che uso più frequentemente per cercare questo particolare tipo di pietra preziosa sono uno scolapasta per spaghetti, uno schermo e una pala pieghevole per l’esercito.

Nel tempo i granati si erodono dalla roccia della matrice. Raccogliendo lo sporco nell’area della roccia che porta la gemma e setacciandolo nello scolapasta puoi facilmente trovare manciate di gemme. Uso uno scolapasta per cacciare pietre preziose poiché i fori sono della dimensione giusta per far cadere le pietre che sono più piccole di quelle che mi interessa mantenere. Se vuoi spendere soldi in un negozio di ferramenta per schermi speciali, hanno maglie di dimensioni diverse che ti permetteranno di scegliere quanto devono essere grandi le gemme per essere intrappolate dallo schermo. Se un’area sembra essere stata prelevata, scavando più a fondo di solito puoi trovare le pietre cadute e coperte prima che l’area diventasse popolare tra i cacciatori.

Dopo aver “sfogliato” l’area rocciosa, mi piace anche fare una panoramica dei ruscelli vicini per le gemme. I granati si laveranno

a valle della loro fonte nel tempo e non sono pesanti come altri minerali, quindi non è necessario scavare troppo in profondità per trovare pietre di buona qualità. Tuttavia, le correnti d’acqua possono erodere le sfaccettature naturali della pietra, quindi potresti scoprire che molti dei cristalli nell’acqua sono molto più lisci di quelli dell’area rocciosa effettiva, a seconda di quanto tempo sono stati lì. Quando scelgo un punto in un ruscello, userò di nuovo lo scolapasta per verificare la qualità delle gemme e le dimensioni delle pietre.

Lo schermo di dimensioni normali che uso per aree di gemme concentrate nei ruscelli in cui il letto del ruscello è letteralmente rosa con piccoli granati. Lo vedrai in molte aree granate. La maggior parte di questi piccoli granati non sono di dimensioni o qualità di gemme, ma sono ottime forniture artigianali. Questi li raccolgo sullo schermo e li metto in un secchio. Più tardi a casa separo i sassi dal resto della sabbia mentre guardo la televisione o parlo al telefono.

Una volta che hai trovato alcune belle pietre preziose da usare in gioielleria, ti consigliamo di leggere sul panning per l’oro in modo da poter trovare una pepita con cui una delle tue nuove pietre preziose starà bene in un anello o ciondolo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *