Le mie arti marziali

Negli anni ’70 la popolarità di Bruce Lee esplose nei cinema e successivamente la popolarità delle arti marziali crebbe in modo esponenziale. Ma prima, trovare un club di arti marziali era quasi impossibile e gli appassionati non avevano altra scelta che esercitarsi in piccole palestre o sale con solo una manciata di amici. Dovevi avere un “in” per accedere a questi gruppi di formazione e, in caso contrario, non avresti probabilmente trovato un posto dove imparare o allenarti. Bruce Lee ha rivelato la velocità, l’eccitazione e la potenza che questo sport rappresenta e il mondo è cambiato per sempre.

In effetti, le palestre di arti marziali hanno iniziato a spuntare ovunque. Tutti volevano essere Bruce Lee, ma nessuno sembrava capire gli anni di formazione dedicati necessari per raggiungere il suo livello di abilità. Tuttavia, le scuole di arti marziali, in particolare le scuole di karate, sono state viste sotto una luce diversa. Invece di palestre segrete nelle strade secondarie, le scuole di karate sono state stabilite e rispettate. Potresti allenarti a scuola o nelle palestre della chiesa e la competizione tra le scuole è diventata feroce. La cultura occidentale era innamorata di questo sport ed è esploso.

Tuttavia, questo boom istantaneo ha affrontato il destino della maggior parte delle mode e l’interesse per le arti marziali era destinato a svanire. L’impegno richiesto per diventare un esperto era troppo per i più. L’appartenenza alle palestre di arti marziali è diminuita così che sono rimasti solo i praticanti più seri. Le scuole erano ancora comuni e lo sport manteneva un livello di rispetto tale da poter ricostruire lentamente e sicuramente il suo seguito. E poi, nel 1984 Il bambino del karate colpire i cinema.

Il film era una storia abbastanza semplice. Un ragazzo, che era nuovo in città, ha lottato per trovare il suo posto. Fu vittima di bullismo e ostracismo finché non incontrò un modesto bidello giapponese. Il signor Miyagi era più di un custode, era un maestro di karate e ha preso questo giovane sotto la sua ala. Ne è seguito un addestramento rigoroso e disciplinato e alla fine del film il ragazzo aveva trovato una ragazza e aveva sconfitto i suoi bulli. Lo status delle arti marziali è risorto.

Oggi si praticano tutti gli stili. Mentre il karate continua ad essere la forma più conosciuta di questo sport, taekwondo, judo, kung fu, jiu jitsu e kickboxing sono praticati regolarmente anche in Nord America, Europa e Asia. Inoltre, l’emergere delle arti marziali miste (MMA) sembra suggerire un futuro di successo per lo sport. Ci sono molti stili tradizionali, ma lo sport continua a crescere ed evolversi. Per ogni nuovo stile, possiamo vedere una nuova generazione di appassionati che vogliono imparare l’autodifesa e l’autodisciplina migliorando la propria forma fisica. Ma si tratta di qualcosa di più della salute fisica. Insegna il rispetto per te stesso e gli altri e la fiducia. Può aiutarti a diventare un individuo più felice e a tutto tondo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *