La migliore racchetta da squash Wilson

Che tu abbia giocato a squash per cinque, dieci, quindici o vent’anni, è probabile che tu abbia visto un sacco di racchette da squash diverse andare e venire. Probabilmente hai giocato con altrettanti o più di me. Gli ultimi materiali compositi cambiano costantemente, così come le forme e le corde utilizzate. Abbiamo tutti le nostre opinioni su cosa rende la migliore racchetta da squash.

Cerco di non fissarmi troppo con un produttore in particolare, perché penso che tutti i principali marchi abbiano qualcosa da offrire. Conosco alcuni giocatori che giurano su Dunlop e amano i loro Cavalieri Neri, o non sopportano di separarsi dai loro vecchi modelli Princes. E va bene per il giocatore medio del club.

Penso che sia importante capire il proprio gioco e le proprie capacità di gioco quando si considerano le caratteristiche di qualsiasi racchetta. Se hai giocato a squash per molto tempo, o hai intenzione di giocarci per molto tempo, hai subito degli infortuni o avrai a che fare con degli infortuni in futuro. Tieni presente che una racchetta più leggera e meno vibrazioni della racchetta possono salvare il gomito/spalla/polso da infortuni nel tempo.

Di solito non vado per le racchette di fascia alta, poiché non sembrano resistere agli abusi di un giocatore al mio livello di abilità discutibile inflitto. Mi piace comunque avere un paio di racchette identiche nella mia borsa. Quando uno si rompe o ha bisogno di nuove corde, non devo adattarmi alla sensazione di una racchetta diversa. Il mio gioco ha già abbastanza variabili da controllare.

Anche se mi sembra di portare più di due racchette nella mia borsa in un dato momento. Quando un giocatore meno preparato ne rompe una e ha bisogno di prendere in prestito una racchetta, mi piace avere una vecchia spazzatura di cui non mi interessa per scopi di prestito. Ho uno Slazenger davvero vecchio che svolge bene questo ruolo.

So quale giocatore si porta dietro uno di quei vecchi che hanno un lungo manico e una minuscola testa circolare. Da lontano nel tempo. Ricordo solo questo, perché una volta l’ha tirato fuori dalla borsa mentre giocava con me, e in realtà mi ha battuto con esso. Non un bel ricordo.

Arriva un momento con alcune racchette, in cui potrebbe valere o meno la pena di incordarle. Ogni volta che lo fai, il telaio si indebolisce un po’ di più. E so che non c’è niente di peggio che spendere $ 35 o $ 40 per avere una racchetta incordata e poi rompere una settimana dopo.

Quindi, al momento, porto un paio di Wilson N145, una vecchia vipera Black Knight con le corde rotte e una racchetta Slazenger davvero vecchia nella mia borsa. I Wilson sono gli unici che possono suonare molto e attualmente hanno le corde Ashaway SuperNick. Funzionano bene da me.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *