Ippica: il segreto del profitto

Limite di profitto è i metodi, i mezzi, i fattori e i sistemi per prevedere e determinare l’importo del profitto da realizzare in settimane, mesi e anni in futuro. Questo non ha nulla a che fare con la selezione, la raccolta e la scelta dei cavalli. Le corse sono un affare e deve essere visto come un affare da tutti i giocatori e ha un lato economico totale e non ha nulla a che fare con l’handicap dei cavalli. Tutti sono lì per fare qualche dollaro in più, ma la domanda da cento dollari è: può essere fatto di proposito e non per fortuna o per caso? Un giocatore può handicappare i cavalli per dieci anni e ancora non trarne profitto o addirittura sapere se ha avuto un profitto o una perdita complessiva in quel lasso di tempo.

Questo è il motivo per cui la gestione del denaro, la formattazione del biglietto, la previsione del profitto futuro, il prezzo del biglietto, il sostentamento del denaro dell’investimento, la ricerca di valore, la ricerca del prezzo, la previsione anticipata delle quote del tabellone, il risparmio di denaro specifico per le scommesse e molti altri elementi non hanno nulla a che fare con l’handicap e di cui devi sapere per diventare migliore nel gioco. Quelli Limite di profitto fattori e metodi di cui sopra e altri sono metodi fa parte del segreto di Limite di profitto. L’handicap è semplicemente il metodo per scegliere i cavalli. di profitto semplicemente discriminando tra ciò che è orientato al profitto del denaro o selezionando e selezionando i cavalli orientati. Immagina una corsa di cavalli in cui non sono coinvolti soldi (nessuna scommessa o scommessa) ed è solo una corsa o una gara di cavalli.

Nella gara equina di cui sopra devi semplicemente capire quali cavalli devono arrivare in quali posizioni attraverso il filo. Non ci sono soldi coinvolti quindi non ci sono posizioni ‘di valore’ (vincita, posto, spettacolo, quarto e quinto) coinvolte. Sono invece coinvolte rispettivamente le posizioni in ordine di arrivo (1°, 2°, 3°, 4° e 5°). Quando qualcuno scommette denaro o scommette (investendo) su una scommessa, quella persona entra nel campo di gioco Limite di profitto. Questa divisione delle corse insegna a un giocatore come avere un importo forfettario di scommessa (investimento) per ogni biglietto acquistato per qualsiasi tipo di investimento (doppio giornaliero, scelta 3, scelta 4, scelta 5, scelta 6, esatta, quinella, tripletta, eccetera.).

Alcuni dei motivi principali per cui i giocatori perdono sono la formattazione impropria del biglietto e la gestione impropria del denaro che producono modi impropri su come scommettere sui cavalli. Quando si tratta di fare soldi o guadagnare quattro cose sono possibili. Come esempi. (1) scommetti $100 e perdi. Quindi il tuo profitto è di $ 0. (2) scommetti $100 e vinci, ma guadagni solo $50. Quindi tu ha vinto la gara ma anche la perdita di $ 50. (3) scommetti $100 e vinci $100. Quindi sei in pareggio. (4) scommetti $ 100 e vinci $ 101 o più. Quindi guadagni $ 101 o più a seconda del pagamento.

Quando tutte le scommesse sono in pista, la sua percentuale viene ridotta e ciò che resta viene restituito al pubblico in vincite. C’è abbastanza nei pagamenti per realizzare un profitto? Sì. Anche una piccola quantità? Sì. Uno di questi modi è sapere esattamente quanto importo forfettario pagare per un biglietto, indipendentemente dal tipo di investimento (vedi sopra) che hai scelto. Non un centesimo più o meno ogni volta per anni. Un altro modo è conoscere il potenziale profitto che una scommessa specifica produce nell’arco di diversi anni e sapere che non cambierà in futuro. Il segreto di Limite di profitto è il metodo che ti consente di sapere come scoprire tutto questo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *