Immersioni subacquee nelle Isole Cayman

Le Isole Cayman offrono alcune delle migliori immersioni in parete dei Caraibi se non del mondo. Le isole si trovano nei Caraibi centrali a sud di Cuba e ad ovest della Giamaica. Le Cayman sono composte da tre isole, Grand Cayman, Little Cayman e Cayman Brac. Le isole sono il risultato di una collisione di placche tettoniche e sono le cime esposte di una catena montuosa sottomarina.

Il clima delle Cayman è in media di 85-105 ° F (29-39 ° C) durante l’estate e scende a un minimo di 70 ° F (19 ° C) durante l’inverno. La temperatura dell’acqua è in media di 80°F (20°C) in inverno e 82°F (20°C) durante l’estate. La stagione delle immersioni va da maggio a settembre ma, come con la maggior parte dei luoghi tropicali, si possono trovare buone immersioni in altri periodi del anno.

Subacquei da tutto il mondo scendono sulle tre isole per immergersi, e le isole non deludono. Le Isole Cayman sono famose per una profonda trincea oceanica che si avvicina molto vicino alla costa in più posizioni. Questa trincea è ciò che offre alle Cayman la sua visibilità eccezionale, ma ancora meglio rende le Cayman il punto di riferimento per le immersioni in parete nei Caraibi.

Se hai parlato con subacquei che si sono tuffati alle Cayman, invariabilmente menzioneranno StingRay City a Grand Cayman. Sting Ray City è un’immersione particolarmente bassa a soli 12 piedi. (4 m) ma è anche uno dei più interessanti in quanto le razze piombano intorno a te in cerca di cibo che la tua guida gli dà da mangiare. La città di Sting Ray è probabilmente una delle immersioni più famose essendo stata descritta in numerosi spettacoli e riviste di viaggi e immersioni.

Le Isole Cayman sono costantemente classificate come uno dei luoghi più sicuri al mondo per le immersioni. La Cayman Islands Watersports Operators Association (CIWOA) insieme al Dipartimento dell’ambiente assicurano che le procedure e i regolamenti di immersione siano in atto e seguiti. Più di 200 boe di ormeggio permanenti vengono cambiate ogni anno, il che consente la rigenerazione dei coralli e offre ai siti di immersione molto visitati una pausa dai subacquei, dalle barche e dal conseguente impatto sull’ambiente.

Le Isole Cayman dovrebbero assolutamente essere inserite nella tua lista delle cose da fare. Non rimarrai deluso.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *