Il trasferimento di calcio più sorprendente della stagione

Due volte all’anno, quando si apre la finestra di trasferimento, il mondo del calcio impazzisce con giocatori che cambiano club e giornali e siti web di calcio in tutto il mondo che speculano sulle ultime superstar che giocano al gioco delle sedie musicali.

Mentre alcuni trasferimenti di grandi nomi come il trasferimento di Cristiano Ronaldo dal Manchester United al Real Madrid sono finalmente giunti alle conclusioni previste, un trasferimento ha attirato la mia attenzione in questa stagione. Quella del passaggio di Zlatan Ibrahimovic dall’Inter campione d’Italia al Barcellona, ​​campione di Spagna e Champions League, con Samuel Eto’o che va nella direzione opposta.

Ora, Ibrahimovic non è un cattivo giocatore e ai suoi tempi può essere uno dei migliori giocatori del pianeta. Ma secondo me non è riuscito a essere all’altezza del suo enorme clamore. Chi può dimenticare le 2 partite di Champions League contro il Manchester United la scorsa stagione in cui era praticamente anonimo?

Samuel Eto’o invece ha dimostrato di essere uno degli attaccanti più letali al mondo. A soli 28 anni, ha davanti a sé i suoi anni migliori e, a differenza di Ibrahimovic, non soffoca sul grande palco. Non dimenticare, è stato il suo gol nella finale di Champions League della scorsa stagione che ha avviato il Barcellona sulla strada della vittoria.

Oltre allo scambio di giocatori, l’Inter ha ricevuto anche una commissione di trasferimento di 45 milioni di euro. Non ho idea di come sia stato fatto, ma il tecnico dell’Inter Jose Mourinho deve aver sicuramente negoziato il miglior affare della stagione. O il Barcellona sa qualcosa che noi non sappiamo? Solo il tempo lo dirà.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *