Il pene irritato e il jogging: trovare sollievo per la corsa

L’arrivo del clima autunnale ispira molti uomini a iniziare a fare jogging, che è un ottimo modo per rimanere attivi e in salute. Sfortunatamente, come con qualsiasi forma di esercizio, anche il jogging ha alcuni potenziali effetti collaterali, incluso il temuto pene irritato. Quegli uomini che stanno intraprendendo (o continuando) un programma di jogging o corsa devono esercitare un’adeguata cura del pene per affrontare lo sfregamento e rendere più piacevole la loro esperienza di attività fisica.

Prevenzione

Ci sono diversi passaggi che un uomo può intraprendere per aiutare a prevenire un pene irritato durante il jogging.

– Bevi. È sempre importante rimanere idratati durante l’allenamento, per molte ragioni. Durante la corsa, la disidratazione può aumentare la probabilità di irritazioni su tutto il corpo, compreso il pene. Pertanto, è importante bere molta acqua prima, durante e dopo una lunga corsa.

– Evita lo stile commando. Alcuni vestiti da corsa sono progettati per essere indossati senza biancheria intima, ma per il corridore casual che indossa solo un paio di semplici pantaloncini da ginnastica, andare in commando non dovrebbe essere considerato un’opzione. Quando il pene viene lasciato senza la protezione fornita dalla biancheria intima, sfrega contro il tessuto molto più ruvido dei pantaloncini da ginnastica, un percorso garantito per lo sfregamento.

– Pensa sostenitore. Ancora meglio che indossare slip o boxer è indossare un sostenitore atletico per l’uscita. Questo non solo fornisce protezione dallo sfregamento del pene contro il capospalla, ma aiuta anche a mantenere il membro e i testicoli in posizione durante la corsa. Con meno flop, c’è meno sfregamento e meno possibilità di sfregamento. Mentre il tradizionale atleta di cotone è un’opzione, molti uomini farebbero meglio con un sostenitore realizzato con un materiale sintetico. Il cotone assorbe il sudore e lo trasmette al pene. Questo può aumentare la probabilità di sfregamento. Qualunque sia il materiale scelto, l’atleta deve essere lavato (e lasciato asciugare completamente) dopo ogni utilizzo.

– Scegli con cura i pantaloncini. Gli indumenti larghi, come i pantaloncini da ginnastica, potrebbero non essere l’opzione migliore se si vuole prevenire lo sfregamento. I pantaloncini più attillati e aderenti provocano meno sfregamenti in generale. Indagare se la compressione o i pantaloncini da bici, o qualche altra forma di copertura a base di lycra, potrebbero essere migliori. Tuttavia, assicurati che la vestibilità non sia TROPPO stretta, poiché ciò può causare problemi di circolazione.

Cura dello sfregamento

Sfortunatamente, anche prendere precauzioni non garantisce che non si verifichino sfregamenti. Quando lo fa, dovrebbe essere curato tempestivamente.

Idealmente, un uomo vuole “aerare” il suo pacco. Se un uomo ha la possibilità di rimanere nudo per un lungo periodo di tempo, dovrebbe approfittarne. Indipendentemente dal fatto che possa rimanere nudo o meno, ha anche bisogno di pulire adeguatamente l’area con un detergente delicato. È necessario prestare attenzione durante l’asciugatura per garantire che un asciugamano ruvido o uno sfregamento aggressivo non producano ulteriore irritazione al pene.

Di primaria importanza con un pene irritato (sia per il jogging che per un’altra causa) è applicare una qualità crema per la salute del pene (gli operatori sanitari raccomandano Man1 Man Oil) prontamente. Assicurati di selezionare una crema che includa una combinazione di un emolliente di fascia alta (come il burro di karité) e un potente idratante (come la vitamina E); questa combinazione aiuta a fornire l’importante idratazione che lenisce e cura la pelle secca e irritata. Mantenere il pene adeguatamente idratato è fondamentale durante il processo di guarigione. Si consiglia inoltre di utilizzare una crema con vitamina A, per sfruttare le proprietà antibatteriche di tale vitamina. Molti corridori sviluppano un odore sgradevole nella zona dell’inguine a causa dei batteri legati al sudore. La vitamina A è eccellente per aiutare a combattere i batteri che producono quell’odore persistente e indesiderato. Mantenere la pelle del pene in buona salute attraverso l’uso di una crema come Man1 Man Oil rende il jogging più piacevole e confortevole.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *