I bambini adorano la caccia al tesoro

Ripensa a quando eri un bambino. Hai ricordi di cacciare le uova di Pasqua? Hai ricordi di “scoprire” quali caramelle avevi nel sacco dopo Halloween? Ricordi l’emozione di aprire i regali a Natale? Ti sei mai ritrovato con i tuoi amici e hai fatto “caccia al tesoro?” Forse hai sentito la storia di un forziere sepolto di bottino di un rapinatore di banche. Forse era un tesoro dei pirati. O, come nel mio caso, la miniera dell’olandese perduta.

I bambini adorano una caccia al tesoro. Amano la scoperta. Amano trovare qualcosa di nascosto. Perché non sfruttare quella spinta e curiosità naturali e offrire loro l’opportunità di sviluppare la loro immaginazione, dedizione allo scopo, capacità di pensiero critico e senso di determinazione coinvolgendoli nella caccia al tesoro.

Il tipo di caccia e il tipo di tesoro dovrebbero essere adeguati alla loro età e interesse. Nascondere un “tesoro” di chicche, giocattoli e ninnoli da qualche parte in casa per i bambini più piccoli può instillare il desiderio di essere coinvolti e rimanere coinvolti. Un indizio di partenza trovato in un vecchio libro che porta ad altri indizi nascosti in casa, che alla fine portano al nascondiglio è esaltante.

I bambini più grandi possono ricevere il proprio metal detector da utilizzare durante una gita di famiglia in un parco o in un’area picnic nelle vicinanze. Quando sei abbastanza grande, fornisci alcuni libri e riviste con storie di “veri” tesori perduti o sepolti vicino a casa tua e fai un piano familiare per “seguirlo”. Una volta che avranno il bug della caccia al tesoro, vedrai che saranno molto più interessati a pianificare e prepararsi per la prossima uscita e meno inclini a essere “inattivi”, che tutti sappiamo possono portare ad alcune attività “meno che desiderabili” .

Tuttavia, la caccia al tesoro non deve riguardare solo i tesori perduti e sepolti. La ricerca dell’oro (o la caccia alle pepite, o il cecchino, o il muschio, o lo slucing, o l’alta banca o il dragaggio), la caccia alle bottiglie, la caccia alle rocce, anche solo passeggiare per le vecchie città fantasma possono suscitare quel senso di curiosità e meraviglia che può trasformarsi in un passione per tutta la vita per “la caccia”.

Come iniziare? Mostra tu stesso un interesse. Tieni in giro un paio di libri che stai leggendo che contengono storie e attività sulla caccia al tesoro. Chiedi loro se hanno mai sentito parlare di un “tesoro” nelle vicinanze. Chiedi se i loro amici ne hanno mai parlato. Chiedi loro di leggere la storia e vedere se giungono alle tue stesse conclusioni. Inizia a prepararti a cercarlo tu stesso e coinvolgilo nei preparativi. Più interesse mostri, più è probabile che generino un interesse loro stessi.

E questa è l’idea.

Convincili a generare il proprio interesse; il loro stesso desiderio di ‘farlo.’ Quando sei fuori per la tua prima spedizione, rendilo un “buon momento” tangibile che possano ricordare, anche se è solo uscire per hamburger e frullati sulla via del ritorno. Parla della “prossima volta” e di cosa farai diversamente per avvicinarti a trovarla. Genera un po’ di anticipazione per il “prossimo viaggio”. Treasure Hunting (in tutte le sue forme) è una grande ricreazione familiare che può generare ricordi che durano una vita. E, chissà, forse stai allevando il prossimo Mel Fischer che scoprirà un tesoro perduto da tempo di una ricchezza inimmaginabile. Non c’è momento migliore per iniziare che adesso!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *