I 7 peccati capitali del tennis

Il tennis può essere uno sport complicato quando sei appena agli inizi. I seguenti 7 errori da principiante sono quelle che credo siano le sfide più grandi per i principianti. Affronta questi problemi e migliorerai in pochissimo tempo.

1. Non giudicare la palla

È molto comune che un principiante manchi di giudizio su dove andrà la palla e quanto velocemente arriverà e giocherà in modo appropriato. Un principiante spesso pensa che la palla sarà più corta di quanto non sia in realtà. Si precipitano verso la palla e di conseguenza colpiscono la palla con forza e sono sbilanciati quando ci arrivano. Non si rendono conto che la palla in realtà volerà più in profondità.

2. Colpire la palla troppo forte

Un’altra grande sfida per un principiante è come non colpire la palla troppo forte. Vedono una palla e la colpiscono. Un principiante sta solo pensando di connettersi con la palla in arrivo e potrebbe farsi prendere dal panico. Uno dei motivi principali per colpire troppo forte è che non hanno un bersaglio. Il tuo braccio non sa quanto dovrebbe oscillare, se conosci la distanza puoi avere un’idea della forza necessaria.

3. Essere troppo stretti

Essere troppo stretti è un’altra sfida. Quando inizi a giocare a tennis contrai troppi muscoli e perdi quella sensazione importante e puoi colpire la palla troppo forte e generalmente sbagliare tutto. Allora, come puoi diventare un po’ più rilassato? Un buon consiglio è valutare la tua tenuta 1-5. 5 essere molto stretti e 1 essere rilassati e seguire il flusso.

4. Fermare la racchetta al punto di contatto

Devi cercare di imparare a completare il seguito dei tuoi scatti. Quando ti ritrovi a colpire la palla troppo forte, una conseguenza di ciò è fermare la racchetta nel punto di contatto e non completare il follow-through portando a un colpo inefficace. Quando lo fai, contrai molti muscoli del braccio quando interrompi il movimento in avanti e perdi il controllo della palla.

5. Come giocare con un arco

Un’altra grande sfida è colpire la palla in un arco anziché in linea retta. Il modo più semplice per colpire la palla è giocare in linea retta dalla palla al bersaglio dall’altra parte, tuttavia vogliamo prendere l’abitudine di giocando con un arco. L’approccio in linea retta può spesso far finire la palla in rete. Quindi, per evitare di andare in rete, potresti sovracompensare e colpire troppo lontano con il risultato che la palla supera la linea di fondo campo dell’avversario. Ovviamente potresti essere fortunato di tanto in tanto e la palla può volare sopra la rete e atterrare in campo, ma non porterà costantemente risultati.

6. Come raggiungere la palla in tempo

Imparare ad arrivare in tempo alla palla è un’altra grande sfida. Se arrivi in ​​ritardo alla palla, ti stai ancora muovendo e sei sbilanciato, il che ovviamente influenzerà il tuo tiro. Tendiamo a muoverci in modo naturale sulla palla con la velocità minima necessaria e ad arrivarci giusto in tempo per il tiro, ma vogliamo arrivarci più velocemente, quindi siamo pronti e pronti.

7. Lancia la palla in modo coerente nello stesso posto

Può essere molto difficile quando si serve lanciare la palla nel posto giusto ogni volta. A volte può andare indietro, a volte davanti, spesso troppo avanti o troppo in alto, troppo in basso ecc. Questo ti fa perdere l’equilibrio insieme alla tecnica corretta.

Quindi ecco qua, le 7 sfide più grandi che i principianti devono affrontare. Per diventare un tennista più abile, dobbiamo imparare a superarli e lavorare su ogni aspetto per rendere il nostro gioco più forte.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *