Gli appassionati di tennis statunitensi si aspettano che Roddick salverà il tennis statunitense

Dopo l’era di Andre Agassi e Pete Sampras nel circuito ATP, gli appassionati di tennis statunitensi hanno grandi aspettative su Andy Roddick, che è praticamente la più giovane star americana e che ha ottenuto di gran lunga il maggior successo. Nonostante il fatto che Roddick non sia stato del tutto eccezionale negli ultimi tornei, ha vinto titoli ATP e un Grande Slam. Nel torneo di questa settimana, il Countrywide Classic, Andy è stato classificato come il numero sei.

Molti credono che Roddick abbia ancora molto da dare al mondo del tennis e in particolare agli Stati Uniti ma non sembra essere sulla strada giusta in quanto dopo aver raggiunto la prima posizione nel 2003 non è riuscito a essere la prima una volta ancora. Nello stesso anno Roddick ha ottenuto il suo primo Grande Slam a New York City. Subito dopo questo periodo Roger Federer è diventato il numero uno del mondo e lo spagnolo Rafael Nadal il numero due del mondo nel circuito ATP.

Uno dei motivi per cui Roddick è rapidamente sceso dalla prima posizione è stato il fatto che ha perso in tre finali del Grande Slam a Wimbledon nel 2004 e 2005 e agli US Open nel 2006 contro il maestro svizzero Roger Federer. Tuttavia, Roddick ha un potenziale incredibile ma non è stato in grado di trovare l’allenatore giusto per ottenere più titoli.

Per il momento, Andy Roddick è il tennista americano con il punteggio più alto attualmente piazzato al 6° posto. C’è invece James Blake, un altro americano molto vicino a Roddick, in ottava posizione seguito da Mardy Fish che è il numero 40.

Nonostante Roddick sia un giovane giocatore con un potenziale, la carriera da professionista del tennis non è molto lunga. L’età di 25 anni di Roddick è considerata a medio termine per un tennista professionista; si stima che abbia ancora un paio di anni ai primi posti. Certamente, una vittoria nella Countrywide Classic e una buona prestazione nelle prossime US Open Series 2008 potrebbero aumentare la sua classifica nel circuito ATP.

Inoltre quest’anno Countrywide Classic non sarà giocato dai primi cinque giocatori del mondo, lasciando Andy Roddick come il favorito per vincere la competizione. Questo torneo è molto importante e vincere aiuterebbe Roddick a prendere fiducia e significherà una buona notizia per gli appassionati di tennis americani.

L’attuale campagna di tennis non ha avuto molto successo per Roddick, ma è stato in grado di includere ulteriori risultati nel suo curriculum come il Dubai Championship sconfiggendo Nadal, una vittoria su Federer al Sony Ericsson Open e migliorando il suo record contro Federer 2-15.

Dopo il Dubai Championship, Roddick ha deciso di prendere strade separate dal suo allenatore di 2 anni in modo molto inaspettato. Inoltre, dopo Dubai ha dovuto affrontare infortuni e altri aspetti negativi. Durante la Roma Masters Roddick dovette ritirarsi a causa di un mal di schiena. E durante gli Open di Francia ha avuto un infortunio alla spalla e, più recentemente, al Cincinnati Masters, anche Andy si è ritirato dal torneo a causa dello stesso infortunio che non era completamente guarito.

Per Roddick i prossimi tornei potrebbero significare la sua ascesa o caduta in classifica dalla top ten quindi è molto certo che vedremo molto di più Andy Roddick sulle superfici dure americane nei prossimi giorni mentre i giocatori si preparano per la finale Grande Slam della gara ATP.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *