Fuochi d’artificio della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Pechino falsi

Secondo recenti rapporti, alcuni dei fuochi d’artificio visti durante le cerimonie di apertura delle Olimpiadi sono stati generati dal computer. Dal momento che Beijing Olympic Broadcasting è l’unica rete autorizzata a filmare le Olimpiadi, i servizi stranieri sono stati costretti ad accettare il filmato alterato. La scena dei 29 passi sopra il Nido d’Uccello era la sezione che era stata simulata, secondo The Beijing Times. Gli artisti di computer grafica hanno trascorso un anno intero a creare la clip di 55 secondi. Per renderlo realistico, hanno aggiunto un leggero smog all’intera scena e hanno forzato il movimento in modo tremante, come se fosse stato filmato da un elicottero.

I cinesi affermano di essere stati costretti a generare i fuochi d’artificio a causa del pericolo che l’elicottero correrebbe se stesse filmando la scena. La maggior parte degli spettatori non era a conoscenza dei falsi fuochi d’artificio a causa del rifiuto degli annunciatori della NBC di affermare apertamente la verità. Quella che segue è una trascrizione degli annunciatori della NBC durante il falso segmento del filmato.

Matt Lauer: “Stai guardando un dispositivo cinematografico impiegato da Zhang Yimou qui. Questa è in realtà quasi un’animazione. Un passo al secondo, 29 in tutto, per indicare le 29 Olimpiadi”.

Bob Costas: “Abbiamo detto in precedenza che gli aspetti di questa cerimonia di apertura sono quasi come il cinema in tempo reale. Beh, questo è letteralmente cinematografico”.

Alludono al fatto che i fuochi d’artificio non siano reali, ma non escono mai e lo dicono. Quando Matt Lauer dice “Questa è in realtà quasi un’animazione”, si avvicinano a menzionare i fuochi d’artificio CGI, ma ignorano semplicemente il punto successivo e continuano con il loro commento. Questo è piuttosto sconvolgente, specialmente con altre accuse che circolano sul fatto che la NBC abbia spostato l’ingresso degli Stati Uniti per ultimo in modo da ottenere più spettatori all’inizio dello spettacolo. Questi scandali hanno rovinato le cerimonie di apertura più spettacolari fino ad oggi e getteranno un’ombra sul resto dei Giochi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *