Fatti interessanti sui campi da calcio

Poiché il calcio è probabilmente il gioco di palla di squadra più popolare al mondo, qualcuno penserebbe che tutte le regole e i regolamenti per questo sport sarebbero stati formati e sapessero dall’inizio, o almeno che ci sarebbero alcune regole definite, universalmente accettate e applicato. Questo è in parte vero, dal momento che quando si tratta di termini come out, calcio di rinvio, fallo, ecc, capiamo tutti la stessa identica cosa. Tuttavia c’è un dettaglio interessante quando si tratta della lunghezza e delle dimensioni del campo.

La dimensione del campo, quando il calcio è stato introdotto per la prima volta, non era definita e anche la disposizione poteva essere diversa anche all’interno dello stesso paese, il che significava praticamente che qualcuno poteva giocare in un campo di 80 yarde e qualcun altro in 100 yarde. Questo fatto non era solo strano ma anche ingiusto per i giocatori, quindi la prima Association of Soccer, fondata dagli inglesi nel 19° secolo, ha introdotto le prime linee guida per la lunghezza appropriata, e anni dopo la FIFA ha stabilito le regole ed esiste attualmente.

Anche se le regole esistenti consentono qualche variazione in termini di dimensioni: il campo deve essere rettangolare (questa regola non può cambiare e non è alla base di alcun tipo di variazione), la lunghezza non può essere inferiore a 100 iarde (90 m ), e non superiore a 130 (120 m) e la sua larghezza non può essere inferiore a 50 (45 m) e non superiore a 100 iarde (90 m). Per le partite internazionali questo è un po’ più limitato: la lunghezza non può essere superiore a 120 iarde (110 m) né inferiore a 110 iarde (100 m) e la larghezza non può essere superiore a 80 iarde (75 m) né inferiore a 70 iarde (64 m).

In ogni caso, però, la lunghezza deve sempre superare la larghezza. Nel calcio moderno, però, raramente qualcuno può vedere grandi variazioni, quindi più o meno tutti i campi hanno all’incirca le stesse dimensioni senza raggiungere il massimo suggerito e consentito. Le dimensioni però devono essere ridotte quando si parla di calcio femminile o di campi assegnati a calciatori di età inferiore ai 16 anni oa persone con disabilità.

Fatta eccezione per le dimensioni delle linee esterne, ci sono regole che si applicano anche alle linee interne del campo di calcio. Secondo questi, il campo è separato da una linea centrale, che ha esattamente la stessa distanza da ciascuna delle estremità della larghezza. C’è sempre un cerchio, situato al centro di questa linea e il suo diametro deve essere di 10 iarde.

I pali della porta sono posti al centro di ogni larghezza del campo e devono essere larghi 24 piedi e alti 8 piedi e sono circondati da due caselle rettangolari: quella più grande, detta panca dei rigori poiché ogni fallo in quest’area porta a un calcio di rigore, è 18 metri di larghezza e 44 di lunghezza.

La piccola scatola, chiamata area di protezione, è larga e lunga 6 metri. Un’altra regola interessante sulla dimensione delle linee interne del campo è che dietro le estremità dell’angolo c’è una bandiera posta in un cerchio di 1 yard (0,914 m) di diametro: è qui che si svolge il calcio d’angolo.

Ci sono molte ricerche e analisi sulla lunghezza del campo da calcio; la maggior parte di essi convergono al punto che i campi più grandi sono più adatti ai giocatori con una migliore resistenza e quelli veloci che tendono a calciare la palla in avanti e correre, rendendo difficile per i difensori, mentre quelli più piccoli lo sono e consentono più tocchi e maggiore divertimento (ecco perché quelli ricreativi e non professionali sono solitamente più piccoli).

In un campo più ampio i giocatori devono correre di più, il che può influenzare il loro gioco poiché possono essere facilmente logorati e finire per giocare con calci lunghi e rendere il gioco noioso e degenerato. Campi sempre più grandi richiedono una migliore coordinazione e copertura tra le linee da parte delle squadre, altrimenti gli avversari hanno maggiori possibilità di organizzare il proprio gioco e raggiungere i pali diventando pericolosi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *