Esercitazioni di pallavolo con salto pliometrico a bassa intensità

Forse una delle serie più difficili di esercizi di pallavolo per un allenatore sono gli esercizi pliometrici per aiutare a migliorare l’abilità e l’altezza del salto di un giocatore. Un salto forte è importante per le prestazioni complessive di un giocatore, che avrà un impatto diretto sulle prestazioni della squadra nel suo insieme. È molto più difficile eseguire un killshot su un bloccante che può saltare più in alto di te. È vero anche il contrario. Se i tuoi giocatori possono saltare più in alto dei loro avversari, saranno in grado di lanciare la palla sopra la testa di qualsiasi difensore. Per questo motivo, è importante sviluppare esercizi di pallavolo che aiutino a guadagnare quei centimetri preziosi per ogni salto.

Ogni serie di esercizi di pallavolo che implementerai lavorerà i muscoli dei tuoi giocatori. I trapani pliometrici non dovrebbero essere diversi. Per avere un salto più forte, è importante sapere che il salto inizia con le caviglie. A tal fine, dovresti assicurarti di includere esercizi di pallavolo che aiuteranno ad allungare e allenare i muscoli e i tessuti connettivi della caviglia. Un buon esercizio per iniziare è l’esercizio della caviglia. Per fare ciò, il giocatore starà con i piedi comodamente divaricati. È bene farli contro muovere per aiutare a costruire l’energia nei muscoli. Dovrebbero quindi rilasciare immediatamente quell’energia, saltando verso l’alto usando solo le caviglie. Falli atterrare di nuovo in piedi e salta subito di nuovo. Questo aiuterà a costruire le caviglie, che è la base di un buon salto.

Un altro insieme di muscoli che è importante per un buon salto è il muscolo del polpaccio. L’uso di esercizi di pallavolo che aiuteranno a rafforzare i muscoli del polpaccio dei tuoi giocatori sarà il passo successivo nella creazione di una squadra di salto più alta. Per questo, puoi usare il salto in avanti. Fai iniziare i tuoi giocatori in piedi su una gamba, con l’altra gamba piegata a un angolo di quasi 90 gradi. Piega il gomito del braccio opposto. Esegui un leggero contromovimento e poi salta su e avanti. Tieni ferma la gamba piegata fino all’atterraggio. Cambia gamba all’atterraggio e salta di nuovo. Questo set di esercizi di pallavolo, mentre fa lavorare la maggior parte dei muscoli delle gambe contemporaneamente, aiuterà anche l’equilibrio, che può essere quasi altrettanto importante per una buona forma di salto.

Per continuare con gli esercizi di pallavolo che lavorano i polpacci e tutti gli altri muscoli delle gambe, fai lavorare i tuoi giocatori su salti verticali a doppia gamba. Per questa serie di esercizi di pallavolo, i tuoi giocatori inizieranno in posizione accovacciata. Quando è pronto per iniziare, chiedi al giocatore di oscillare le braccia dietro di sé, quindi farà oscillare le braccia in avanti e in alto sopra la testa, esplodendo in un salto dritto verso l’alto. Nel punto più alto del salto, le loro braccia dovrebbero essere completamente estese, raggiungendo il cielo. Questo dovrebbe essere ripetuto più volte.

Quando lavori su esercizi di pallavolo che funzionano su salti più forti e più alti, è importante ricordare che i muscoli del tuo giocatore devono lavorare tutti insieme. Per questo motivo, è imperativo includere una serie di esercizi a bassa intensità nei tuoi schemi di perforazione. L’obiettivo non è che le gambe di un giocatore diventino enormi arti muscolari, ma dargli forza e flessibilità. Queste esercizi di pallavolo diventerà la base forte necessaria per continuare con alcuni degli esercizi di maggiore intensità su cui lavorerai.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *