Cosa ucciderà gli insetti puzzolenti?

Hai mai provato a uccidere le cimici puzzolenti? Se hai cercato di ucciderli alla vecchia maniera, tentando di schiacciarli o schiacciarli, allora devi sapere per esperienza diretta quanto il processo di uccisione possa essere spiacevole per i tuoi sensi olfattivi. Che tu sia in grado di ucciderli con successo o che in qualche modo riescano a sfuggire alla tua ira, forse hai avuto modo di sperimentare in prima persona il meccanismo di autodifesa della cimice.

Se hai mai sentito un soffio dell’odore nocivo che emanano questi piccoli bastardi ogni volta che vengono spaventati o attaccati, allora potresti essere incline a pensarci due volte prima di tentare di ucciderli in questo modo la prossima volta. Di conseguenza, tentare di uccidere le cimici può presentare tutta una serie di sfide logistiche. Richiede un certo grado di ingegno, poiché devi pianificare come ucciderli in modo tale da contenerli prima che possano rilasciare quell’odore.

L’odore che rilasciano non è di per sé dannoso per l’uomo. È più un fastidio, che è sufficiente per agire come deterrente contro la maggior parte dei predatori in natura.

Come NON uccidere gli insetti puzzolenti

Come accennato in precedenza, un metodo che sicuramente non vuoi utilizzare è schiacciarli a titolo definitivo. Inoltre, non vuoi usare un metodo di sterminio che li lasci esposti in modo tale che se sono in grado di evocare la capacità di rilasciare quell’odore, lo facciano proprio nel momento prima di morire. Al contrario, vuoi fare tutto il possibile per contenere l’insetto in modo che l’odore non possa essere rilasciato nell’aria.

Un’altra soluzione comune a cui ricorre la maggior parte delle persone quando si tratta di gravi infestazioni di insetti nelle loro case è l’uso di spray antiparassitari. Mentre i venditori commerciali di questi prodotti pubblicizzeranno la loro efficacia e stermineranno gli insetti e proteggeranno la tua casa da future infestazioni, il fatto è che i pesticidi spesso possono fare più male che bene. Possono produrre conseguenze indesiderate. I pesticidi sono dannosi per l’ambiente. Sono tossici per gli animali domestici. E ovviamente se hai neonati e bambini piccoli in casa, non vuoi che si avvicinino alle aree della casa che sono state trattate con qualsiasi tipo di spray per insetti. Non è una soluzione intelligente.

Qual è la grande puzza dell’odore?

Quindi qual è esattamente il problema dell’odore che emanano questi insetti? Se non è in alcun modo dannoso per l’uomo o gli animali, né è letale nemmeno per i loro predatori (più o meno allo stesso modo in cui l’odore rilasciato da una puzzola è nel migliore dei casi fastidioso e non è letale per nessuno dei suoi predatori), allora perché preoccuparsi di provare a evitare l’odore mentre si tenta di sterminarli? Perché non sopportare la puzza mentre li schiaccia?

Il tuo chilometraggio può variare, ma c’è un motivo per cui questi insetti sono stati dotati dell’arma della puzza come mezzo principale e unico di autodifesa. È un deterrente sufficiente per scacciare qualsiasi predatore, inclusi gli esseri umani.

Non vorresti indugiare vicino a una puzzola, vero? Se trascorri troppo tempo in presenza di una puzzola, il suo odore potrebbe letteralmente permeare la tua pelle, i tuoi vestiti e le tue cose.

Allora… cosa ucciderà gli insetti puzzolenti allora?

Esistono numerosi modi “omeopatici” per uccidere questi insetti senza dover mai chiamare un disinfestatore, usare spray per insetti o schiacciarli. In effetti, ci sono molti modi per ucciderli, respingerli e scacciarli senza che tu debba mai entrare in stretto contatto con loro, senza che tu debba gestirli, o senza che tu debba diventare il bersaglio dei loro puzzolenti bombardamenti .

Alcune delle soluzioni più popolari per lo sterminio fai-da-te, non tossico, a basso costo (o gratuito) includono quanto segue:

Detersivo per i piatti

Sì, che tu ci creda o no, il detersivo per piatti è forse uno dei mezzi più potenti e più economici per uccidere le cimici. Non c’è bisogno che tu esca e spenda soldi per costosi spray per insetti e altri pesticidi. Un buon detersivo per piatti vecchio stile è sufficiente per fare il trucco.

Tutto quello che devi fare è tenerti armato e pronto con un flacone spray pieno di detersivo per piatti. Quando vedi una cimice, prendi il flacone spray, quindi preparati, mira e spara! Alcuni schizzi sono tutto ciò di cui avrai bisogno per paralizzare e fermare la cimice morta nelle sue tracce.

Se non mi credi, provalo tu stesso! Vedrai quanto è veramente efficace.

Un consiglio, però: assicurati di mirare alla pancia della cimice, se possibile. Mirare alla sua schiena, dove si trova lo “scudo corazzato” dell’insetto non è altrettanto efficace, poiché questo “scudo” tende a fornire una certa misura di protezione per l’insetto.

Così il gioco è fatto! Puoi mantenere i tuoi piatti puliti ed eliminare le cimici in un colpo solo!

Lacca per capelli

Simile al detersivo per piatti, la lacca per capelli è un’altra arma estremamente potente contro le cimici. E il principio è lo stesso. Se vedi una cimice, prendi la tua bottiglia di lacca per capelli, agita bene prima dell’uso (solo scherzando su questa parte, non sono sicuro che tu debba agitare bene prima di usarlo come strumento di sterminio degli insetti invece di provare a farlo i tuoi capelli), mira e spara lo spray contro l’insetto.

Alcuni spray dovrebbero fare il trucco. I primi due spruzzi li paralizzeranno semplicemente. Ma alcuni in più dovrebbero essere sufficienti per ucciderli.

E, naturalmente, cerca di mirare al loro ventre, poiché questo sarebbe il punto più opportuno per portare a termine il lavoro più rapidamente.

Succo di limone e aceto

Che ci crediate o no, il succo di limone mescolato con l’aceto è un altro potente pesticida naturale per le cimici. A quanto pare, l’alto livello di acidità trovato in questi due fluidi è sufficiente per fermare le cimici puzzolenti nelle loro tracce. Va bene mescolare un po’ d’acqua con questi per aumentare la quantità di spray. Ma non metterne troppo, per non diluire l’efficacia della miscela.

Mettilo in un flacone spray e fai fuoco.

Smaltimento di insetti puzzolenti

Una volta che uccidi una cimice, come dovresti eliminarla?

Puoi gettare le cimici morte nel gabinetto, se non è un’opzione per te, è consigliabile che quando le raccogli, lo fai delicatamente per non schiacciarle. Se li schiacci, potresti correre il rischio di comprimere le ghiandole attraverso le quali rilasciano il loro caratteristico odore. Se hai accesso a un sacchetto di plastica per sandwich, potrebbe essere una buona idea mettere la carcassa della cimice nel sacchetto e sigillarlo, prima di smaltirlo. Ciò impedirà anche che venga compresso nella spazzatura e quindi rilasci inavvertitamente la puzza.

Un approccio più “senza mani” per uccidere gli insetti puzzolenti

Puoi anche cercare di sbarazzartene senza ucciderli direttamente, se avvicinarti a una cimice puzzolente per spruzzarla è qualcosa che ti ripugna. Esistono approcci più puliti, più facili, meno disordinati, più “senza mani”, come questi due di seguito:

Trappole per insetti puzzolenti

Puoi sempre creare trappole per insetti puzzolenti progettate per attirarli e poi intrappolarli, e nel processo ucciderli al contatto, tenerli bloccati finché non muoiono di disidratazione o fame, o tenerli in vita finché non arrivi e smaltiscili o liberali dal recipiente in cui li hai intrappolati.

Succhiandolo

In caso di dubbio, se il solo pensiero di trovarti a pochi centimetri (o pochi piedi) da una cimice puzzolente ti spaventa o ti respinge, la soluzione migliore sarebbe usare un aspirapolvere con una lunga prolunga per aspirarli. Si spera che la cimice possa soffocare all’interno dei confini del sacchetto sottovuoto (o dello scomparto senza sacchetto, in mezzo a tutto lo sporco e la polvere). E puoi svuotare l’aspirapolvere nella spazzatura a tuo piacimento. E per quelli di voi che sono estremamente paranoici riguardo agli insetti, le possibilità che la cimice puzzolente in qualche modo scappi dall’aspirapolvere o rimanga in vita per troppo tempo lì dentro sono piuttosto scarse.

Micro-deforestazione

Se vivi in ​​una proprietà in cui ci sono un gran numero di alberi e arbusti, potresti voler accertarti se le cimici hanno trasformato questa vegetazione nella loro casa. Una cosa che sappiamo per certo è che le cimici depongono le uova e le attaccano alla parte inferiore delle foglie. E così quando si schiudono e cercano un luogo di calore e calore, in particolare di notte, o durante i mesi primaverili e autunnali, possono affluire tutti verso le finestre di casa tua.

Se la proprietà appartiene a te, allora potresti prendere seriamente in considerazione l’idea di abbattere alcuni degli alberi o degli arbusti vicino a casa tua dove sospetti che ci siano cimici puzzolenti. Questo tentativo di micro-deforestazione può aiutare a prevenire quella che altrimenti sarebbe stata una fonte cronica di nuove cimici che cercano rifugio a frotte nella tua casa.

La linea di fondo è che le cimici sono una seccatura e sono davvero, senza dubbio, un orso da uccidere. La loro popolazione sembra essere in aumento, in particolare nell’emisfero occidentale. Sebbene il governo sia a conoscenza della crisi della popolazione di cimici puzzolenti, questi insetti non andranno da nessuna parte presto. Sono riusciti a salire a bordo delle nostre coste dall’estero negli ultimi due decenni, e ora sono qui per restare.

Dobbiamo imparare a gestirli nel modo che è il più opportuno. E questo potrebbe significare solo educarci un po’ meglio sui modi migliori per uccidere le cimici e impedire loro di invadere le nostre case.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *