Cosa succede ai tori dopo i loro giorni nel rodeo?

I tori, come tutti gli altri rodeo grezzo, sono considerati atleti d’élite a pieno titolo. Sono migliaia di chili di muscoli e ossa che sono ammirati e rispettati dai cowboy che li cavalcano, dagli appaltatori di azioni che desiderano segretamente di averli posseduti e dai fan che seguono la loro carriera e le loro statistiche.

La carriera di rodeo di un toro, in media, dura da sei a dieci anni; durante questo periodo sarà stato coccolato e accudito come qualsiasi altro atleta professionista. Quando si ritirano dall’arena del rodeo, il loro regime di coccole continuerà mentre vengono portati al pascolo, per così dire, per vivere il resto della loro vita.

A molti viene dato un nuovo scopo nella vita diventando uno delle centinaia, se non migliaia, di tori nei programmi di allevamento in tutto il mondo. Programmi che promuovono la crescita continua delle azioni di rodeo premium attraverso l’uso e la reputazione di tori in pensione. Un affare redditizio che si arricchisce ancora di più quando i tori nel programma di riproduzione hanno sbarazzato una grande percentuale dei cowboy che hanno cercato di cavalcarlo durante la carriera dell’animale. Non è raro che importi considerevoli vengano pagati per paillettes di sperma prelevate da un toro con una rispettabile storia di rodeo.

I loro nomi sono inseriti nelle hall of fame, i testi sono scritti su di loro e gli annunciatori di rodeo e i commentatori di colore in tutto il mondo confrontano la loro prole con questi famosi atleti. I loro giorni nel rodeo potrebbero essere completi; tuttavia, molto tempo dopo che questi tori hanno lasciato l’arena o non sono più in vita, quelli leggendari continuano ad essere riconosciuti per i loro successi o per la loro notorietà di ragazzacci.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *