Correre la distanza

Dopo un buon allenamento, la mia testa era abbassata mentre sedevo nella sauna sudando come un tacchino alla vigilia del Ringraziamento. I miei occhi bassi non potevano fare a meno di notare e seguire quelle che erano le calzature più strane che avessi mai visto in palestra. Entrarono nella sauna come un alieno che entra in un’astronave.

All’inizio pensavo che il sudore offuscasse la mia vista. Mentre asciugavo l’acqua gocciolante dai miei occhi stanchi, mi sono reso conto che non stavo vedendo le cose. Queste dita erano intrecciate in un materiale simile alla gomma blu reale, a coste.

Mi sono subito ricordato di un paio di calzini adatti a tutte e cinque le dita dei piedi, che avevo visto nei negozi durante le vacanze nei vivaci colori natalizi di rosso, verde e bianco. Non ho mai provato quel tipo di calzini, perché pensavo che ci sarebbe voluto troppo tempo per infilarci le dita grasse. Idealmente, quando i miei piedi sono freddi, mi piace infilarmi i calzini come un vigile del fuoco che cerca l’attrezzatura a un fuoco di quattro allarmi. Non c’è tempo per scherzare. Voglio i miei guanti e calzini senza complicazioni.

Ma questi non erano calzini. Davanti a me c’erano mezze calze e mezze scarpe da acqua.

Quando ho alzato gli occhi, seduta accanto a me c’era una donna che ascoltava musica sul suo iPod. Probabilmente non voleva essere disturbata. Ma la mia curiosità ha avuto la meglio su di me. Quindi, le ho dato un colpetto sulla spalla per chiedere delle sue strane calzature. Cosa diavolo erano? Lei rise e disse che erano le sue nuove scarpe da corsa.

Scarpe da corsa? L’ho sentita bene? Le mie orecchie erano impregnate d’acqua per il nuoto? Apparentemente no, poiché ha continuato dicendo che li amava assolutamente perché la facevano correre più velocemente e le facevano stare più bene i piedi.

Più sano? In quanto persona specializzata in salute, il mio interesse ha raggiunto il culmine ancora di più ora. Ho fatto più domande. Si chiamava Vena Cook-Clark, 27 anni, e correva per hobby da 6 anni.

In origine, l’aspetto insolito e la leggerezza delle scarpe hanno attirato la sua attenzione. Ha letto che correre a piedi nudi era meglio per il suo allineamento, ed è stato sufficiente per farle scendere il prezzo richiesto di $ 100,00 per provarli.

Quando li ha portati a casa, suo marito ha scherzato sul fatto che sembrava che avesse “dita aliene”, ma ora esclama che anche lui ne vuole un paio. Ho chiesto se erano difficili da indossare. Ha detto che diventa più facile dopo le prime volte, e ne vale la pena. Ha aggiunto: “All’inizio è stato imbarazzante correre con loro, ma dopo circa 2 settimane mi sono abituata e ora ne voglio un altro paio per le escursioni”.

Si è vantata di quanto sia facile gettarli nel bucato con il resto dei suoi vestiti per correre o allenarsi. Mi ha detto che sono stati prodotti da un’azienda chiamata Vibram e mi ha detto che potevo trovarli su Internet cercando su Google “Vibram Five Fingers”.

Quando sono tornato a casa quella sera, ho fatto proprio questo. Ho subito trovato quello che è stato chiamato un “Movimento a piedi nudi”. I puristi preferivano il termine “Movimento minimalista”, dal momento che non sei davvero scalzo mentre li indossi. In primo luogo, volevo scoprire se ci fossero davvero benefici per la salute nell’indossarli.

Si scopre che uno studio del 2010 dall’India afferma che i bambini che indossavano scarpe prima dei 6 anni avevano maggiori probabilità di sviluppare piedi piatti rispetto ai bambini che correvano a piedi nudi. Avevano anche archi longitudinali meglio sviluppati. Statisticamente, l’8,2% dei bambini che indossavano scarpe regolarmente soffriva di piedi piatti rispetto al 2,8% dei bambini scalzi. Lo studio è stato pubblicato su The Times of India.

Ho anche imparato che non sono la prima persona a scoprire questo studio. Nel 2009, Christopher McDougall ha scritto un bestseller del New York Time intitolato “Born to Run: A Hidden Tribe, Super Athletes, and the Greatest Race the World Has Never Seen”. Ha offerto uno sguardo approfondito agli indiani Tarahumara nei Copper Canyons del Messico. Hanno corso centinaia di miglia su un terreno accidentato a piedi nudi e hanno raggiunto i 70 anni senza alcun segno di ferita. I corridori irriducibili hanno preso atto e hanno effettuato il passaggio.

Mi chiedevo cosa ne pensassero i medici.

L’anno scorso, gli scienziati di Harvard hanno dimostrato che le persone che corrono a piedi nudi o con scarpe minime – come fanno le persone da milioni di anni – spesso atterrano in piedi in un modo che evita un impatto stridente. Meno martellamento equivale a meno stress e lesioni al piede.

PBS ha un video che mostra visivamente che aspetto hanno i tuoi piedi quando corrono con scarpe da ginnastica normali rispetto a come sono quando corri a piedi nudi o con scarpe da ginnastica minimaliste. È interessante notare come i tuoi piedi atterrano a terra in modo diverso. Le scarpe minimaliste ti fanno atterrare sulla pianta del piede invece che sul tallone.

La maggior parte dei medici afferma che sono davvero migliori per i tuoi piedi e “possono” prevenire lesioni. C’è quella parola “può” invece di lattina, che i medici dicono quando vogliono coprirsi. Non impegnativi, tuttavia affermano che chiunque soffra di fascite plantare o qualsiasi tipo di infortunio al piede dovuto alla corsa può trarne beneficio.

I medici offrono i seguenti consigli se si passa dalle normali scarpe da ginnastica da corsa alle scarpe da ginnastica minimaliste. Inizia lentamente. Ti consigliano di iniziare a usarli su sentieri e superfici erbose prima di colpire cemento o pavimentazione.

Se sei interessato a ottenere i vantaggi della corsa a piedi nudi, gli esperti dicono che devi preparare i piedi prima di fare il passaggio. Puoi farlo:

1. sventolando le dita dei piedi, tenendo premuto per 10 secondi, 10 volte al giorno per piede.

2. Fletti i piedi per 5 secondi, quindi rilascia.

3. Traccia le lettere dell’alfabeto con i piedi a mezz’aria ogni giorno.

4. Stai in punta di piedi e

5. Camminata laterale.

Quanto sopra sembra un gioco di gambe stravagante, ma chi lo indossa come Vena Cook-Clark ne è entusiasta e non tornerà presto alle normali scarpe da corsa. Clark dice: “Guardo le mie vecchie scarpe da corsa e non riesco a credere che mi portavo dietro quelle cose pesanti nella borsa della palestra. Adoro queste e corro molto più veloce ora e i miei piedi si sentono molto meglio dopo”.

Sono stati fondati da Dan Lieberman e Peter Von Conta. Da allora gli esperti di fitness hanno fatto il passaggio e il passaparola su di loro si sta diffondendo rapidamente perché le calzature inducono persone curiose, come me, a informarsi su di loro.

Stephen Meade, fondatore di BigBamboo, LLC dice di aver visto un ragazzo indossarli alle riunioni sotto un completo. Ha detto che non puoi fare a meno di notarli e informarti su di loro. L’ha fatto e dice che il ragazzo che li indossa è un maratoneta e giura su di loro. Meade non vede l’ora di averne un paio lui stesso.

Anche se, Brian Cuban, un appassionato corridore che ha corso 8 maratone con il suo miglior tempo di 3:27 nel Corpo dei Marines. Marathon dice che non li userebbe mai.

Cuban, che oltre a correre le maratone, è anche avvocato, scrittore, blogger e speaker, crede che saranno sempre un oggetto di nicchia per i corridori di alta distanza. Non li vede mai prendere piede nel mainstream.

Cuban ha detto: “Ho troppi problemi esistenti al piede e al ginocchio per renderli praticabili. Devo ridurre la mia forza d’attacco, non aumentarla”.

Il tenente comandante della Marina degli Stati Uniti Andrew Baldwin, MD, che è anche un appassionato maratoneta, è d’accordo.

Baldwin non è un grande fan delle scarpe minimaliste. Dice: “In teoria hanno ragione, ma con la nostra società in sovrappeso con struttura ossea abituata al sollevamento di carichi pesanti, può essere pericoloso e causare lesioni”.

Andy Baldwin, MD conosce un po’ di salute e fitness, sia professionalmente che personalmente. Corre da quando era un ragazzino e ha completato 35 maratone e 8 iron man.

Baldwin è un triatleta, umanitario, subacqueo della Marina degli Stati Uniti e personaggio dei media che attualmente presta servizio come residente in medicina di famiglia presso il Naval Hospital Camp Pendleton nel sud della California. Ha anche prestato servizio presso l’Ufficio di Medicina e Chirurgia della Marina a Washington, DC come portavoce e sostenitore della medicina della Marina.

Mentre era a Washington ha assistito il chirurgo generale degli Stati Uniti con un programma chiamato Healthy Youth for a Healthy Future e attualmente serve come sostenitore della campagna Let’s Move guidata dalla First Lady Michelle Obama. Entrambi questi programmi mirano al sovrappeso e all’obesità infantili.

In una nota a margine, è stato anche il protagonista dello show di successo della ABC, “The Bachelor: An Officer and a Gentleman”.

Eppure, nonostante le opinioni basse, le vendite sono in aumento.

Le vendite delle scarpe Vibram Five Finger sono triplicate ogni anno dal loro lancio nel 2006. E le vendite continuano a crescere. Quindi queste scarpe da corsa con suola in gomma, leggere come l’aria, potrebbero essere più di una moda passeggera nel settore del fitness.

La più grande lamentela dei consumatori fino ad oggi è stata che le cuciture si strappano dopo 90 giorni. Di conseguenza, la garanzia su di loro è, avete indovinato, 90 giorni. Ma il vantaggio è che il produttore, Vibram, li sostituirà prontamente senza alcun costo se ciò dovesse accadere. Finora, il servizio clienti è stato eccellente e sono in circolazione dal 2006. La seconda lamentela riguarda le vesciche. Ma anche le scarpe da corsa tradizionali possono farti venire le vesciche.

Le scarpe da corsa palmate possono sembrare stupide e strane, ma sono super comode, come essere a piedi nudi, solo i tuoi piedi sono completamente protetti da oggetti appuntiti e pietre. Mantengono anche i piedi caldi. Se stai rinnovando la tua casa e hai dei chiodi sul pavimento, potrebbero essere un vantaggio o se hai bambini piccoli che lasciano ogni sorta di cose in giro, potrebbero anche essere un sostituto intelligente per indossare i calzini in casa.

Mi sono anche imbattuto di nuovo in Vena Cook-Clark in palestra, e lei è corsa da me con le sue Vibram per dirmi che era entusiasta di annunciare che aveva ottenuto un secondo paio per le escursioni e che suo marito ora ne indossava un paio, amando loro.

Gli scettici che potrebbero non volerli usare per correre, li usano per il comfort e la presa durante il sollevamento pesi, lo yoga, l’andare in bicicletta o la semplice camminata.

Di recente ho attraversato un centro commerciale e non ho potuto fare a meno di individuarli in tutti i negozi di calzature. Sono disponibili in una varietà di colori accattivanti e vivaci per uomini e donne. Quando li sollevi è emozionante sentire quanto sono leggeri e flessibili e c’è un brusio nei negozi con le persone che ne parlano.

Il mese scorso, i corridori li hanno indossati in una gara di 5 km nella Mezza Maratona di Oshkosh. E non puoi entrare in un negozio di calzature sportive senza vederle sugli scaffali. I migliori marchi stanno iniziando a entrare in gara. Nike e New Balance hanno appena introdotto le “Scarpe da ginnastica minimaliste” questa settimana.

I 5 migliori marchi attuali per “Scarpe da ginnastica minimaliste” che costano ca. $ 100. sono:

1. Vibram

2. Nike

3. Nuovo equilibrio

4. Reebok

5. Brooks

Quanto a me, voglio ancora guanti, calze e scarpe da ginnastica senza complicazioni. Ma sono disposto a provarli, se non altro per il peso leggero per portarli in giro. Penso anche che sarebbero fantastici per passeggiare sulla spiaggia nella sabbia. Amo la sensazione della sabbia delle dita dei piedi, ma c’è sempre la possibilità di calpestare qualcosa di tagliente. Mi piace camminare/correre lungo l’oceano e queste sembrano una buona alternativa alle scarpe tradizionali ingombranti. Mi piace anche la versione con punta non palmata, che è persino più leggera delle Vibram. Sono più facili da mettere in una borsa da spiaggia rispetto alle tradizionali scarpe da corsa. Di recente ho provato l’imbarco Stand-Up Paddle e ho potuto vedere usarli anche per quello.

Il peso di Vibrams è di 5,7 once. La Mizuno Universe 3 (prezzo $ 119,99) pesa 3,6 once e ha una punta chiusa come vedresti su una sneaker tradizionale, quindi niente dita aliene.

Con l’avvicinarsi dell’estate, potresti vedere sempre più di queste scarpe da corsa minimaliste e fare una doppia ripresa come ho fatto io. Se sono resistenti e piacciono alla gente, credo che il passaparola farà sì che queste scarpe minimaliste vadano lontano come un indiano Tarahumara nei Copper Canyons in Messico.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *