Controlli di discesa: vitali in ogni immersione

I controlli periodici con i tuoi compagni di immersione durante le immersioni sono sempre una buona cosa. Le cose possono iniziare a svilupparsi in modo negativo e veloce. Solo perché hai incontrato i tuoi compagni di immersione sulla linea di sospensione dalla barca, o sul bordo della scogliera prima di scendere nell’abisso, non significa che qualcosa non sia cambiato. Le cose possono succedere in un attimo. I controlli della discesa sono vitali per il successo e il divertimento di ogni immersione.

Di tanto in tanto sono in viaggio con la mia famiglia dove siamo in roulotte con altre persone. Prima della partenza per il viaggio, pianificheremo il nostro programma e dove ci fermeremo, soprattutto se siamo separati. Fortunatamente, la tecnologia odierna ci consente di ottenere informazioni aggiornate sui nostri telefoni tramite chiamate, messaggi di testo o qualcuno che pubblica un aggiornamento di stato sui social media.

Le immersioni subacquee, d’altra parte, non hanno il lusso della tecnologia durante l’immersione. Sebbene alcuni produttori abbiano creato custodie subacquee per smartphone, la maggior parte dei subacquei tecnologici non lo porterà con sé per alcuni ovvi motivi. Non possiamo permetterci il lusso di dire “ehi amico, ho bisogno di un piccolo aiuto” prima che tu raggiunga la tua destinazione finale, come un naufragio a 150 piedi. In un mondo perfetto, forse le cose andranno bene. I minimi problemi possono ancora verificarsi tra la superficie e i 100 piedi durante la discesa. Posso elencare almeno una dozzina di problemi che si sono effettivamente verificati durante le immersioni tecniche.

Ecco perché i controlli di discesa sono così importanti. Per completare un controllo di discesa, dovresti eseguire le seguenti attività.

Controllare il compagno di immersione per eventuali bolle da perdite in:

  • regolatori,

  • tubi e

  • valvola serbatoio o collettore (doppi serbatoi).

Assicurati che i tubi siano posizionati correttamente, specialmente su un’attrezzatura subacquea tecnica

  • Esegui una simulazione senza aria e dona il tuo tubo lungo per assicurarti che sia privo di serbatoi decorativi e altri tubi.

  • Assicurarsi che il filo della luce del contenitore sia libero e libero per un facile utilizzo quando necessario.

  • Assicurati che i serbatoi decorativi siano nel posto giusto:

  • impilati nell’ordine corretto, o

  • i serbatoi sono sul lato corretto per evitare di passare al gas sbagliato.

Verifica che tutti stiano bene per l’immersione:

  • Qualcuno potrebbe aver bisogno di riprendere fiato dalle correnti/dal carico di attività

  • Un subacqueo può essere disorientato per un momento e aver bisogno di alcuni secondi per ritrovare il focus della missione.

  • Potrebbe esserci la possibilità che un subacqueo stia passando una brutta giornata.

  • L’interruzione di un’immersione a profondità inferiori aumenta la sicurezza dell’intero team di immersione.

  • Andare più in profondità con questa “brutta giornata” sulla schiena accelererà solo i problemi quando è più difficile da gestire in profondità (freddo, buio, recinti, narcosi, ecc.).

La regola generale che ho utilizzato è di avere almeno due punti di controllo per ogni immersione, indipendentemente dalla profondità. In genere, la prima sosta è di circa 20 piedi. Il secondo punto sarà un punto centrale dell’immersione. Ad esempio, se stavi andando a 100 piedi, ti fermeresti a 20 piedi e poi a 50 piedi e poi un controllo finale una volta raggiunti 100 piedi. Puoi modificarlo in base a punti di riferimento o punti di svolta nell’immersione, come una scogliera o una svolta effettiva. Un controllo una volta raggiunto il fondo o la destinazione aggiunge un buffer di sicurezza. Soprattutto quando ti immergi in ambienti freddi, bui e difficili.

In un mondo perfetto, queste cose non dovrebbero accadere a subacquei tecnologici esperti, ma lo fanno. Come mai?

  1. legge di Murphy

  2. Siamo umani

Il controllo della discesa dovrebbe essere effettuato anche nelle immersioni ricreative. Se stai pianificando un’immersione di 40 piedi, puoi fare un controllo appena sotto la superficie a circa 10 piedi e un controllo al segno di 40 piedi. Potresti non fare tutte le cose che farebbe un subacqueo tecnico, come una simulazione di aria compressa con un tubo lungo. Tuttavia, i principi sono sempre gli stessi aggiungendo un margine di sicurezza all’immersione.

Lo scopo di un controllo di discesa è aumentare la sicurezza di ogni immersione, ricreativa o tecnica. Aggiungendo questo margine di sicurezza all’immersione, aumenta la fiducia nei subacquei e nel team di immersione. Tutti sanno che se aumenti la tua sicurezza, il divertimento dell’immersione aumenta. Questo è il motivo per cui ci immergiamo. Vai a goderti il ​​mondo sottomarino.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *