Consigli per l’allenamento e il condizionamento del tennis

L’allenamento e il condizionamento del tennis non possono più essere dissociati per i tennisti che vogliono raggiungere il loro pieno potenziale. Ogni buona struttura che insegna tennis ha ora un allenatore di forza e condizionamento in modo da ottimizzare il più possibile la pratica.

L’allenamento e il condizionamento del tennis devono essere integrati insieme durante il tempo di pratica se desideri ottenere i migliori risultati dalla tua pratica. Per i principianti il ​​25% del tempo di pratica dovrebbe essere di condizionamento e a un livello più alto 1/3 dell’importo totale non è troppo.

L’allenamento di condizionamento include tutto, dalla coordinazione e dall’equilibrio all’allenamento della forza. I migliori tennisti sono quelli che sono atleti completi. Per competere ad alto livello, i giocatori devono essere veloci, veloci, forti, potenti, esplosivi, flessibili e, naturalmente, hanno bisogno di una buona capacità aerobica.

I giocatori che seguono un buon allenamento di condizionamento potranno essere molto più efficienti sul campo da tennis mentre si allenano o giocano le partite. I migliori tennisti sono quelli che hanno i colpi migliori, ma sono anche quelli che sono più in forma sul campo.

L’allenamento di condizionamento può essere svolto in campo o fuori dal campo. Deve essere completamente integrato nell’allenamento del tennis. Gli esercizi di agilità possono essere eseguiti tutti i giorni sul campo, durante, prima o dopo l’allenamento. Questo aiuterà i giocatori a migliorare la loro tecnica di gioco di gambe e quindi a diventare molto più veloci in campo. Una volta che i giocatori inizieranno a muoversi bene, avranno più tempo per prepararsi ai loro tiri e quindi saranno molto più efficienti. Avere ottimi tiri ma non essere in grado di muoversi bene o di impostare bene non aiuterà un tennista una volta che si trova in una situazione di partita. Questo è il motivo per cui l’allenamento di condizionamento in campo con esercizi di agilità potrebbe essere molto utile per i tennisti.

Fuori dal campo, una o due volte alla settimana, un po’ di allenamento cardio aiuterà i giocatori a mantenersi in forma. Un buon livello aerobico, permette ai giocatori di essere più intensi mentre si allenano o giocano le partite. Il tennis è un’attività molto intensa e vediamo troppo spesso giocatori che si stancano troppo velocemente o non si riprendono bene. Un allenamento cardio costante come andare in bicicletta o correre per 30 minuti aiuterà già molto ad evitare questo tipo di situazione.

Un’altra parte molto importante del condizionamento è l’allenamento della forza. L’allenamento della forza deve essere completamente integrato nel programma perché i giocatori sono sempre più potenti e per stare al passo con i tuoi avversari devi essere forte come loro. L’allenamento della forza è anche il modo migliore per prevenire gli infortuni che capitano spesso ai tennisti.

La flessibilità è importante anche per prevenire gli infortuni, ecco perché una buona routine di stretching eseguita ogni giorno sarà molto utile per un tennista.

La parola chiave nell’allenamento di condizionamento è costanza almeno su base settimanale. Se un giocatore va in palestra per 3 settimane e poi si ferma completamente per alcune settimane il suo livello fisico diminuirà. È molto importante continuare ad allenarsi almeno per mantenere il livello di forma fisica dei giocatori. Quando un giocatore non colpisce le palle per troppo tempo, sarà difficile tornare al livello precedente. La stessa identica cosa accade nell’allenamento di condizionamento.

L’allenamento e il condizionamento del tennis devono essere fatti insieme e con coerenza. Questa è la chiave per diventare un grande tennista ed è per questo che è così difficile raggiungere il livello più alto in questo sport. I tennisti professionisti sono atleti completi che lavorano duramente dentro e fuori dal campo seguendo programmi di condizionamento specifici per il tennis. Questo dovrebbe essere fatto a qualsiasi età e livello affinché un giocatore possa raggiungere il suo pieno potenziale.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *