Conigli da cecchino – Bambini e caccia

Non ci sono gioie più grandi del trasmettere le proprie conoscenze ai figli, soprattutto se legate a una passione reciproca. Ho la fortuna di avere tre figli che condividono il mio entusiasmo per la vita all’aria aperta e la caccia. Di recente, abbiamo fatto un viaggio nella nostra proprietà preferita infestata dai conigli e mentre c’era sicuramente molto divertimento, sono stato lieto di poter insegnare anche loro alcune lezioni importanti.

Era un sabato dopo che i miei ragazzi, Matthew, Timothy e Andrew, avevano terminato gli impegni sportivi della giornata. Eravamo tutti d’accordo sul fatto che il tempo era troppo bello per stare a casa e che un pomeriggio a caccia di conigli era all’ordine del giorno. Dopo un breve messaggio al proprietario della proprietà per confermare che andava bene per noi uscire a caccia, abbiamo rapidamente riempito l’auto con tutto l’essenziale per una caccia al coniglio a lungo raggio.

Binocoli, fucili, munizioni, cuffie e, naturalmente, tutti gli altri accessori che un ragazzo deve portare in una battuta di caccia sono stati lanciati nella parte posteriore della trazione integrale. I ragazzi adorano indossare i verdi militari e riempire le cinture di coltelli tascabili, multiutensili, torce e pietre focaie per accendere un fuoco di emergenza. I bambini hanno un innato spirito di avventura e c’è ovviamente un piccolo Boy Scout nato in ognuno di noi.

Sono fortunato che i ragazzi siano tre fratelli che amano la reciproca compagnia e apprezzano le opportunità di uscire insieme a caccia. Sono diventati molto competenti con il loro fucile preferito, un CZ 452 Classic in .17HMR. Il .17 è un calibro fantastico con cui i bambini possono imparare a sparare; praticamente non ha rinculo e spara piatto, il che lo rende facile da usare su un’ampia varietà di distanze. Matthew detiene il record di famiglia di 36 conigli in un giorno con questo fucile, ma gli altri due sono desiderosi di superarlo.

All’arrivo presso la struttura, ci siamo attrezzati e ci siamo diretti verso il nostro posto preferito che ci offre una vista espansiva di un certo numero di latrine. Chiamiamo il tipo di tiro che stavamo per impegnarci in “cecchino” perché implica sparare a distanze maggiori con una grande precisione. I colpi vengono solitamente effettuati a più di 200 m e un fucile in uno dei calibri .22 si rivela la migliore medicina per il nostro obiettivo principale: i conigli.

Abbiamo trovato il .17HMR abbastanza in grado di portare i conigli fino a 140 m, ma i fucili di calibro più grande sono più enfatici e sono molto divertenti da sparare a causa della traiettoria estremamente piatta.

Oltre a usare il loro CZ in questo viaggio, i ragazzi avrebbero sparato ai conigli con il mio Remington 700.22-250. È un bellissimo fucile con un calcio laminato con foro per il pollice e una canna pesante in acciaio. Il fucile è dotato di un bipiede e ha avuto un lavoro significativo sul grilletto per garantire che si rompa in modo croccante a 2 libbre. Credo che un buon grilletto abbia una grande influenza sulla capacità di sparare con precisione, e i conigli da cecchino hanno bisogno di un fucile e del suo tiratore per essere il più finemente sintonizzati possibile.

L’altra parte importante di un kit da cacciatore di varmint a lungo raggio è un cannocchiale di alta qualità. Normalmente, non sono un sostenitore dell’uso di mirini ad altissima potenza sui fucili da caccia, ma poiché il cecchino del coniglio richiede la precisione del tiro al bersaglio, trovo che sia necessario un mirino di almeno 14x.

Dopo un breve periodo di osservazione delle colline circostanti con il binocolo, i ragazzi avrebbero presto avvistato dei conigli. Il fucile è mirato per sparare a 1,5 pollici di altezza a 100 m e può sparare costantemente gruppi di cinque colpi sub-MOA. Ai ragazzi è stato ordinato di mirare al centro del petto di qualsiasi coniglio per garantire un’uccisione rapida e umana.

Il primo coniglio cedette alla potenza del .22-250 e presto ce ne sarebbero stati altri da cadere. È incredibile quanto velocemente i conigli si avventurino fuori dalle loro tane nonostante siano stati spaventati da un precedente colpo di fucile. La pazienza è una virtù essenziale di un cecchino di conigli e, se sei disposto a stare seduto abbastanza a lungo, i conigli usciranno di nuovo per prendere il sole.

Dopo aver esaurito la popolazione del primo labirinto, abbiamo risalito un ruscello vicino fino a un altro punto che offre un punto di osservazione ideale per i cecchini. Sopra la prima cresta della nostra passeggiata, uno dei ragazzi ha individuato un gatto selvatico nero. L’animale si è rivelato troppo elusivo in questo primo caso ed è scomparso alla vista sulla riva del torrente.

Questo ha dato inizio a un lungo gambo, che ci ha portato per più di 1 km lungo il torrente fino a quando non siamo stati di nuovo in grado di sparare al gatto. Matthew è stato in grado di posizionare una punta balistica calibro .17 attraverso la parte posteriore della colonna vertebrale dell’animale ed è stato contento di se stesso di sparare al suo primo gatto selvatico.

Mentre si preparavano al nostro prossimo punto di cecchino, i ragazzi hanno trovato una lucertola dal dorso di scandole. Come tutti i cacciatori di famiglia sapranno, portare i bambini in battute di caccia non significa solo sparare; offre loro l’opportunità di esplorare tutte le cose nel nostro ambiente naturale.

Troppi bambini in questi giorni trascorrono ore a giocare con le loro console di gioco e difficilmente si avventurano fuori dal loro salotto. Stare all’aria aperta sviluppa nei bambini un apprezzamento per i nostri animali e piante autoctoni e la riduzione degli animali selvatici è un modo in cui i ragazzi possono contribuire ad aiutare queste razze autoctone a prosperare.

Dopo qualche altro cecchino, abbiamo iniziato a dirigerci verso casa. Ci siamo fermati a un tronco appoggiato su una recinzione, che ha fornito un riposo perfetto ai ragazzi per fare pratica con il loro .17. I ragazzi si divertono molto a sparare ai bersagli e capiscono la necessità di essere un tiratore preciso quando cacciano selvaggina dal vivo. Avremmo potuto rimanere lì a sparare per ore ai nostri bersagli improvvisati, ma stava cominciando a fare buio e dovevamo trovare la trazione integrale.

Una delle abilità essenziali della caccia nella boscaglia è essere in grado di tornare al veicolo. Discuto sempre con i ragazzi dell’importanza di essere consapevoli di ciò che li circonda e di notare i punti di riferimento distintivi. Fanno anche uso della tecnologia e quando abbiamo iniziato avevano impostato l’auto come punto di passaggio nel loro GPS. Quando è arrivato il momento di tornare indietro, abbiamo semplicemente seguito la direzione della freccia di viaggio sul loro GPS.

I conigli da cecchino offrono l’opportunità di insegnare ai bambini le basi della caccia, come camminare un po’ e guardare molto, inseguire tranquillamente e sottovento e, naturalmente, usare un fucile al massimo delle sue potenzialità. Queste abilità diventeranno senza dubbio utili per i ragazzi quando inizieranno a cacciare selvaggina più grande come il cervo con me quando diventeranno un po’ più grandi.

Durante il viaggio di ritorno non riuscivo a smettere di pensare a quanto tempo speciale abbiamo sempre insieme in questi viaggi. I ragazzi stavano già programmando la nostra prossima battuta di caccia. “Papà, la prossima volta possiamo fischiare delle volpi?” disse uno dei ragazzi. “Certo”, ho risposto. Porta il fine settimana!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *