Come ti aiuta un buon allenatore di triathlon

Un buon allenatore di triathlon ha una vasta esperienza nelle corse. Questo è necessario perché gli permette di usare questa conoscenza per addestrare adeguatamente gli altri. Inoltre, è utile anche una storia di lavoro con individui di diversa esperienza e livelli di forma fisica. L’esperienza di corsa e la capacità di applicarla e insegnare agli altri sono caratteristiche richieste da un allenatore di triathlon.

Un allenatore dovrebbe prima scoprire se la persona con cui sta lavorando ha familiarità con l’impostazione del triathlon. La gara normalmente comprende ciclismo, nuoto e corsa. Tutti questi sono fatti in successione, uno dopo l’altro. Ci sono variazioni sulle distanze di ogni parte da gara a gara. Se una persona si è già iscritta all’evento per cui si sta preparando, dovrebbe scoprire i dettagli del corso. Più specifiche sono note, più facile sarà personalizzare adeguatamente la formazione.

Dopodiché, il tirocinante dovrà misurare il proprio livello di forma fisica. Qualcuno senza un background sportivo di resistenza riceverà un allenamento diverso rispetto a qualcuno che ha già gareggiato in gare lunghe. La formazione è progettata per tenere conto del potenziale di ogni individuo. Il livello di partenza, il ritmo di lavoro e l’obiettivo finale sono tutti determinati caso per caso.

Anche altri fattori influenzano la formazione. Alcuni di questi sono la motivazione, il tempo e l’energia che un individuo può dedicare all’allenamento. Chi è in grado di allenarsi ogni giorno segue un programma diverso rispetto a chi si allena meno spesso. Queste sono differenze che si riflettono in orari che non hanno nulla a che fare con le capacità, ma con le differenze nello stile di vita. I genitori con un lavoro a tempo pieno hanno meno tempo ed energie per la formazione rispetto ai singoli disoccupati.

Questi molti fattori diversi devono essere presi in considerazione durante la creazione di un programma. Un programma a lungo termine include piscina, pista ciclabile e allenamenti su pista. Nella gara esistono tutti tre diversi elementi, quindi ognuno deve essere sviluppato e migliorato.

I programmi dovrebbero includere obiettivi di germi brevi che tengono traccia dei progressi per ciascun elemento. Velocità e resistenza dovrebbero essere continuamente misurate. Gli allenamenti varieranno in intensità e distanza e lavoreranno per migliorare entrambi nel tempo. È necessario un buon equilibrio per ottenere il massimo beneficio evitando gli infortuni legati all’attività.

I bravi allenatori conoscono bene il triathlon e sono abili nel trasmettere queste conoscenze agli altri. Verrà creato un programma adatto all’esperienza e ai livelli di forma fisica dei tirocinanti. Costruendo resistenza e velocità nel tempo, gli individui dovrebbero quindi raggiungere i loro obiettivi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *