Come servire correttamente nel tennis – Scomporre il servizio un po’ alla volta

Come servire correttamente nel tennis è qualcosa che viene chiesto molto dai principianti e anche da chi gioca a livello di club (e talvolta superiore). Il servizio di tennis è uno dei colpi più difficili da padroneggiare nel tennis, soprattutto se hai una mancanza di coordinazione occhio-mano. Purtroppo avere un buon servizio di tennis è essenziale nello sport, senza di esso darai punti inutili al tuo avversario e darai loro il sopravvento nel gioco. Se vuoi davvero imparare a servire in modo appropriato, allora devi scomporre il movimento un po’ alla volta finché non diventa chiaro.

Primo passo: posizione

La prima parte del servizio di tennis su cui dovresti concentrarti è la posizione. La posizione e il gioco di gambe sono importanti, quindi assicurati di averlo corretto. Per il tennis dovresti cercare di avere i piedi alla larghezza delle spalle, di fronte al tuo avversario di lato, le ginocchia piegate e il piede anteriore lontano dalla linea di base. Questa posizione viene utilizzata per mantenerti stabile durante il servizio e per darti la tua potenza nel servizio.

Secondo passo: il sorteggio

Il lancio è la parte più facile del movimento. Tutto quello che devi fare è lanciare la palla verso l’alto, ma qualcosa che potresti voler fare diversamente è immaginare una piccola scatola di fronte a te dove la palla dovrebbe cadere se sbagli il servizio. Questo ti aiuterà a dimagrire in servire e generare più potenza.

Terzo passo: il servizio

Questa è la parte più difficile del servizio, ma se tirata fuori può rendere il tuo servizio un’arma mortale. Impostando la posizione corretta hai accumulato molta energia potenziale che sta per diventare energia cinetica. Mentre lanci la palla, la tua racchetta dovrebbe avvolgersi dietro la schiena (come un grattaschiena) e mentre vai a colpire la palla il tuo corpo dovrebbe disfarsi (spalle, braccia e fianchi dovrebbero girare) e dovresti esplodere dalle ginocchia dandoti quello potenza extra.

Passaggio finale: seguire

Questo è fondamentale perché se il tuo avversario restituisce la palla devi essere pronto. Quando colpisci la palla, vuoi continuare in modo che sembri sul punto di cadere. A questo punto stabilizzati tirando fuori la gamba di piombo e questo dovrebbe metterti in una buona posizione, pronto per la palla di ritorno (se l’avversario riesce anche a contrattaccare dopo aver letto questi suggerimenti).

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *