Come scegliere una racchetta da squash

Scegliere la racchetta da squash giusta per te può essere un compito difficile. Quale selezionare? Risparmiare i soldi e comprarne uno economico o investire in qualche attrezzatura più costosa? Quale marca scegliere?

Vorrei semplificarti le cose: condividi tutti i suggerimenti che ho imparato da quel momento e ti aiuto a selezionare la racchetta migliore per te. Credimi, non è affatto difficile.

1. Innanzitutto, inizia con la fascia di prezzo

Puoi trovare racchette molto economiche e anche estremamente costose. Dipende principalmente dal tuo budget, da quanto sei a tuo agio da spendere per la tua attrezzatura.

Anche se è sicuramente meglio investire in una racchetta di alta qualità, dovresti ricordare che è solo uno strumento: ciò che conta è la tua abilità e come ti piace lo sport. Quindi non correre nell’attrezzatura più costosa se sei un principiante.

  • La racchetta per principianti ti costerà da 25 a 50 dollari – se stai solo provando a schiacciare e non vuoi spendere molti soldi, scegli questa.
  • La classe avanzata ovviamente ha una fascia di prezzo più alta, ma ti offrirà prestazioni molto migliori, quindi se vuoi giocare più spesso, scegli subito un equipaggiamento avanzato.

2. Caratteristiche della racchetta

Ci sono molti attributi che influenzano il comportamento e le caratteristiche di ogni racchetta: i principali sono il peso, l’equilibrio, il materiale di cui è composta (grafite, titanio,…) e le dimensioni e la forma della testa.

Ovviamente non è necessario comprendere appieno tutti i parametri nei minimi dettagli: è sufficiente avere una panoramica su ciò che influenza una particolare variabile.

Il peso

Questo è davvero facile da capire. Il peso delle racchette da squash si trova su una scala da circa 120 grammi a più di 200. Quelle più leggere sono solitamente più costose in quanto richiedono materiali di qualità superiore.

Le racchette pesanti (180 grammi e oltre) sono ottime per i principianti. Puoi concentrarti solo sul controllo del colpo perché il peso funziona per te e fornisce abbastanza potenza. Lo svantaggio è che non puoi mai ottenere un controllo del genere come con una racchetta più leggera.

I pesi medi (140 – 180 grammi) sono più adatti per i giocatori esperti. Come mai? Poiché è più difficile colpire la palla con forza, un giocatore deve combinare la propria forza con il giusto controllo della palla per ottenere la giusta potenza, il che può essere davvero difficile per i giocatori che stanno ancora imparando questo sport. Questi sono anche più costosi.

Racchette leggere (120 – 140 grammi) – per giocatori molto esperti.

Quindi il mio consiglio è: se stai iniziando con lo squash, prova una racchetta più economica e più pesante e passa a una più costosa e leggera dopo aver acquisito esperienza e abilità.

Materiale

Esistono molti tipi di vari materiali e leghe utilizzati, ad esempio:

Alluminio: le racchette da squash più economiche sono spesso realizzate in alluminio. Sono pesanti (circa 200 grammi) ma anche molto resistenti e difficili da danneggiare. Il loro svantaggio sono le vibrazioni generate quando si colpisce la palla.

Compositi di grafite: alla base di grafite vengono spesso aggiunti titanio e carbonio. Queste racchette sono più leggere e migliori per giocare, ma se usate con noncuranza possono rompersi.

Equilibrio

Oppure – la distribuzione del peso. Distinguiamo tre tipi:

Testa pesante: il peso è più verso la testa e la racchetta è pesante nella tua mano, è più facile fornire colpi potenti.

Luce frontale – più verso l’impugnatura in modo da consentire un migliore controllo della palla.

Equilibrato

Nota che questa è davvero una questione di preferenze personali, ad alcune persone piacciono le racchette pesanti, altre preferiscono bilanciate in modo uniforme…

Forma e dimensione della testa

Le teste più grandi (500 cm quadrati) ti danno un punto debole più grande, quindi è più facile colpire la palla con loro e offrono anche più potenza.

Le teste più piccole ti offrono un maggiore controllo.

3. Marca

E infine – il marchio. Molti giocatori hanno il loro preferito a cui attenersi, altri confrontano attentamente l’assortimento di ciascun produttore e quindi decidono quale ha l’offerta migliore per loro. Dipende da te.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *