Come mantenere puliti i campi da tennis sintetici

Gli sportivi, anche quelli che non sono atleti professionisti, vorrebbero sviluppare il proprio impianto sportivo. In effetti, molti proprietari di case costruiscono campi da tennis sintetici per dedicarsi al tennis come hobby o come forma di esercizio. Le superfici di gioco sintetiche sono note per la loro durata, ma dovresti anche fare la tua parte controllando il tuo campo per eventuali danni o che necessitano di riparazioni.

Passaggi per la pulizia dei campi da tennis sintetici

A parte il divertimento e l’eccitazione, avere un campo da tennis ti dà anche una responsabilità aggiuntiva. È importante controllare di tanto in tanto il proprio impianto sportivo per evitare un’usura prematura. Inoltre, il tuo tribunale è un investimento, quindi devi stare attento a non sprecare i tuoi soldi. Ma non devi preoccuparti perché i campi da tennis in sintetico richiedono una manutenzione minima o solo una pulizia di base. Quindi, per prolungare la vita del tuo campo sintetico, segui questi passaggi:

1. Preparare tutti i materiali e le attrezzature necessari come:

• Detersivo

• Scopa a spinta o spazzola a setole morbide

• Tubo flessibile

• Secchio (5 galloni)

• Candeggina

• Acqua

• Rag

• Guanti

• Tazza o secchiello

2. Quando tutti i materiali necessari sono pronti, preparare il campo da tennis per la pulizia. Metti da parte tutti gli oggetti che possono interferire con la pulizia come panche, palline, bidoni della spazzatura, sedie e altri infissi. Inoltre, rimuovi rocce, foglie, ramoscelli e altri rifiuti e detriti usando un soffiafoglie o una scopa a spinta. Inizia dal centro dirigendo i detriti verso i bordi esterni.

3. Trattare il campo con una soluzione di acqua e detersivo e cospargere l’intera area con un tubo. Strofina la superficie con una scopa a spinta, ma non strofinare troppo forte per evitare di danneggiare l’erba sintetica. Se vuoi usare un pennello, usa uno a setole morbide. Risciacquare la superficie. Suggerimento: è meglio eseguire questa procedura un lato alla volta per una pulizia più semplice.

4. Lascia asciugare l’area.

5. Valutare il tribunale per le aree che presentano muffe, funghi e altre impurità.

6. Per rimuovere eventuali muffe o funghi, utilizzare un secchio da 5 galloni e mescolare acqua e candeggina. Utilizzare 2 parti di acqua per 1 parte di candeggina e applicare la soluzione sulle regioni interessate. Indossa i guanti per evitare irritazioni alle mani. Con una tazza o un secchio più piccolo, raccogliere una quantità sufficiente di soluzione e versarla sulla parte ammuffita e strofinare delicatamente la superficie con la scopa a spinta. Sciacquare il campo utilizzando il tubo e ripetere questa procedura fino a quando tutta la muffa non si sarà staccata.

7. Pulisci il campo con uno straccio e lascialo asciugare bene prima di usarlo.

Ora, se hai bisogno di superfici di gioco sintetiche o campi da tennis sintetici, puoi rivolgerti a un’azienda rispettabile composta da persone esperte che mirano a fornire ai propri clienti superfici di gioco sintetiche eccezionali, erba sintetica e altre esigenze in erba sintetica. Offrono anche servizi di costruzione di campi da tennis che garantiscono campi durevoli ed economici in pochissimo tempo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *