Come chiudere la piscina per l’inverno

Avere un posto nel proprio giardino dove poter fare un tuffo è fantastico e per garantire che questa caratteristica rimanga nelle migliori condizioni possibili è fondamentale che durante l’inverno si assicuri che venga eseguita la necessaria manutenzione della piscina.

Potresti contattare le aziende di piscine per suggerimenti su come eseguire questo processo o su eventuali prodotti chimici necessari, oppure potresti assumere un esperto per svolgere il lavoro.

Tuttavia, se vuoi svolgere il compito da solo, ci sono alcune cose che devi sforzarti di fare per assicurarti che il lavoro venga svolto correttamente.

Un buon momento per iniziare a chiudere la piscina è quando le foglie che cadono regolarmente iniziano ad annunciare l’arrivo dell’autunno. Una volta che la temperatura durante il giorno scende a una media compresa tra 16 e 21 gradi Celsius, è un buon momento per iniziare a considerare di togliere la copertura invernale.

In genere è troppo fresco in questo periodo dell’anno per fare comunque un tuffo regolare, anche se puoi scegliere di lasciarlo più tardi se lo desideri.

Tuttavia, molti proprietari di piscine amano iniziare il lavoro all’inizio dell’autunno prima che troppe foglie cadano nell’acqua. Qualsiasi materiale arboreo che cade nella piscina deve essere rimosso, poiché in caso contrario si potrebbe vedere l’accumulo di alghe, il che significa che è più probabile che tu venga accolto da una vista simile a una palude verde quando ritiri la copertura in primavera .

Puoi togliere tutte le foglie usando una rete o un aspirapolvere, che potresti essere in grado di noleggiare per la giornata da un fornitore specializzato di piscine.

Il fatto che tu scarichi o meno l’acqua dalla tua piscina prima di chiuderla dipende da te e può dipendere dal rivestimento che hai.

Se hai piastrelle di ceramica attorno alla linea della superficie per scopi decorativi, potresti voler drenare l’acqua, poiché al freddo il liquido potrebbe farle rompere.

Un altro motivo per togliere un po’ d’acqua dalla funzione è per evitare di otturare tutti i tubi. Tuttavia, molti altri preferiscono lasciare che l’acqua rimanga a un livello più regolare in quanto ciò fornisce supporto dal basso quando la copertura è colpita dall’acqua piovana e può aiutare a prevenire il cedimento.

Il passaggio più importante è assicurarsi che il sistema di filtraggio sia accuratamente pulito e drenato. Devi essere sicuro che tutta l’acqua e i detriti siano stati rimossi. Dovresti aver tappato i getti di ritorno e una volta pulita la pompa puoi lasciarla da qualche parte a drenare.

Una volta aspirati i tubi del getto, dello skimmer e di scarico, puoi coprire eventuali fori e tubi esposti per impedire all’acqua di entrare se hai deciso di non svuotare parte della tua piscina.

Il motivo per cui devi prestare tanta attenzione con i tubi e il sistema di filtraggio è che se l’acqua entra lì durante l’inverno, una volta che le temperature raggiungono lo zero si trasformerà in ghiaccio e si espanderà, causando crepe e possibilmente una perdita.

Dovresti anche prenderti del tempo per dare una nuova occhiata al tuo filtro prima di riporlo in quanto potrebbe essere necessario sostituirlo, qualcosa per cui potresti consultare uno specialista del drenaggio.

Successivamente dovrai inserire sostanze chimiche se necessario, dopo aver rimosso eventuali giocattoli o gonfiabili che sono stati lasciati nell’acqua. Tuttavia, puoi considerare l’aggiunta di alcuni grandi galleggianti di polistirolo se la tua piscina è rivestita di vinile in quanto ciò può aiutare a prevenire il congelamento della superficie dell’acqua e causare danni.

Non dimenticare di rimuovere eventuali trampolini o scivoli prima di tirare saldamente il coperchio sul foro per essere sicuro che sia completamente protetto.

È importante che sia tenuto teso in quanto ciò può impedire il cedimento del materiale, il che potrebbe significare che deve essere sostituito prima di quanto fosse stato progettato.

Sebbene la tua piscina sia ora riparata per l’inverno, potrebbe comunque rappresentare un pericolo, in particolare se un bambino o un animale domestico non sorvegliato riesce a nascondersi sotto la copertura e rimane intrappolato, quindi assicurati che siano sempre sorvegliati quando si trovano nelle vicinanze.

Ora la tua piscina è pronta per il freddo, puoi continuare con la manutenzione essenziale del tuo giardino in modo che tutto il tuo spazio esterno abbia un aspetto migliore quando arriva la primavera.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *