Come allenarsi come un nuotatore olimpico

Non tutti possiamo diventare atleti olimpici, ma con i giusti metodi possiamo almeno raggiungere la grandezza personale. Diamo un’occhiata alle tecniche di allenamento a livello olimpico.

Tanto nuoto! – Può sembrare del tutto ovvio, ma gran parte del tuo tempo di allenamento olimpico si svolgerà in piscina. Ogni area del tuo nuoto sarà perfezionata, comprese tutte le partenze e le virate importanti. Molti dei punti più fini del tuo modulo verranno ottimizzati da formatori esperti, che possono utilizzare la tecnologia video e informatica per trovare le aree che richiedono miglioramenti. C’è anche molto tempo da dedicare esclusivamente al nuoto, fino a 12 miglia al giorno.

Allenamento con i pesi del nuotatore – Forza e resistenza sono i fattori più importanti nel tuo allenamento con i pesi. Un nuotatore richiede la giusta quantità di forza per attraversare l’acqua con facilità, ma allo stesso tempo una mobilità sufficiente: la mobilità può essere ostacolata da troppa massa muscolare. Avrai anche bisogno di buoni livelli di resistenza nelle braccia e nelle gambe, poiché le utilizzerai per molti movimenti ripetitivi e veloci. Dovresti usare pesi da medi a pesanti, con esercizi che si concentrano sulla gamma di movimento, in particolare nelle braccia. Dovresti anche costruire la forza principale.

Tempo di recupero vitale: prima torni in piscina, più velocemente puoi migliorare, quindi i metodi di recupero sono fondamentali. Un massaggio deciso, del genere che spaventerebbe il visitatore medio di una spa diurna, può essere davvero eccellente. Il dolore muscolare e il gonfiore possono essere notevolmente ridotti utilizzando bagni di acqua ghiacciata, che suona sgradevole ma funziona davvero. Con tutte le tecniche che usi per favorire il recupero, è una buona idea variare e cambiare metodo, poiché l’uso ripetuto dello stesso metodo può ridurne l’impatto sui tempi di recupero.

Focus per gli olimpionici – Durante la competizione stessa, la tua forza mentale è importante quasi quanto la capacità del tuo corpo di esibirsi. C’è anche molta pressione extra da parte di viaggi, stampa, fan e la competizione stessa. Ovviamente è meglio bloccare completamente le distrazioni con la concentrazione mentale. Alcuni atleti di alto livello usano i rituali degli spogliatoi per concentrare la mente, fare tutto in un ordine particolare o ascoltando una certa musica.

Nutrizione del nuotatore – Un’alimentazione ottimale è assolutamente vitale per i potenziali nuotatori olimpici. Il nuoto veloce brucia circa 500 calorie all’ora e, con i nuotatori che percorrono molte miglia a settimana, l’alimentazione è estremamente importante. È preferibile un’assunzione equilibrata di cibo, poiché stai cercando di aumentare la forza e la resistenza piuttosto che la dimensione complessiva dei muscoli. 12.000 calorie al giorno non sono inaudite per i nuotatori olimpici maschi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *