Caselle penali – Indagare sul processo di esecuzione di un assegno penale

Quante volte giri le notizie, sperando di prendere il bollettino meteorologico, solo per sentire un’altra storia su “crimini nella vita reale?” Sembra che dovunque guardiamo oggigiorno, dalla televisione al giornale alla radio; siamo soggetti a queste storie di orrore. Solo che, a differenza di un libro avvincente che non possiamo mettere giù, queste storie accadono intorno a noi. Dai titoli dei giornali mondiali fino alla nostra stessa comunità, siamo vittime di criminali in ogni modo immaginabile.

Siamo stati tutti resi molto consapevoli del fatto che stiamo vivendo in tempi pericolosi. Sospettare il peggio delle persone finché non sappiamo meglio è la norma nel nostro mondo. Sfortunatamente, anche i tipi più cauti possono essere portati a essere truffati da un artista della truffa, a fidarsi di una tata inadatta a prendersi cura dei propri figli o persino ad assumere un dipendente disonesto. Una delle misure utilizzate per proteggere da questi tipi di reati è una ricerca in background apparentemente semplice incentrata sulla storia criminale di un individuo.

Ci sono molte ragioni per cui qualcuno vorrebbe eseguire una storia criminale su un’altra persona; tuttavia, sono tutti incentrati su un tema universale: la sicurezza. Proteggere noi stessi, le nostre famiglie, le nostre attività e le nostre finanze sono le nostre massime preoccupazioni. Indipendentemente dal fatto che la tua azienda abbia eseguito regolarmente una ricerca nei casellari giudiziari o stia appena iniziando questo processo, indipendentemente dal fatto che tu abbia mai eseguito personalmente tale ricerca prima o meno; ci sono informazioni specifiche che devi sapere.

Quindi, cos’è una fedina penale e cosa contiene esattamente? In generale, un casellario giudiziario contiene informazioni identificative, precedenti di arresti, precedenti di condanne, informazioni sull’incarcerazione e qualsiasi altro possibile fatto penale relativo all’individuo in questione. È stato possibile trovare qualsiasi cosa, dai reati minori in su; tuttavia, ci sono alcune cose da chiarire nella spiegazione dei casellari giudiziari. La ripartizione è la seguente:

I registri degli arresti includono vari registri degli arresti delle forze dell’ordine. Anche questo ha un significato ampio: alcuni segnaleranno solo gli arresti che hanno portato a condanne, mentre altri segnaleranno tutti gli arresti.

I casellari giudiziari includono i casellari giudiziari dei tribunali locali, statali e federali.

I registri delle correzioni includono documenti carcerari che descrivono in dettaglio i periodi di incarcerazione.

I registri del registro penale statale includono registri statali che sono una raccolta di registri di arresto, registri dei tribunali penali e registri di correzione.

L’idea sbagliata più grande, e molte persone si aggrappano a questa convinzione, è che gli Stati Uniti abbiano un database nazionale che è una raccolta di tutti i casellari giudiziari ovunque, dal livello locale fino al livello federale. Questo, semplicemente, non è vero.

La cosa più vicina che gli Stati Uniti hanno a un database criminale nazionale è l’Indice di identificazione interstatale, o “Triple-I”.

Questa raccolta è gestita attraverso il National Crime Information Center (NCIC), dal Federal Bureau of Investigation (FBI). La Tripla-I includerà eventi criminali come: mandati d’arresto aperti, arresti, oggetti rubati, persone scomparse e disposizioni relative a reati e reati gravi (che sono definiti come qualsiasi reato che potrebbe comportare un anno o più di reclusione). Tuttavia, ci sono due cose da capire su questo database.

Solo le forze dell’ordine e le agenzie possono accedere al database Triple-I. Non esiste un database criminale a livello nazionale disponibile per il laico normale.

Se una contea, una città o uno stato non segnala un crimine da inserire in questo database, non verrà trovato lì. Ciò significa che molti crimini che non hanno comportato l’incarcerazione in una prigione federale non si troveranno nella Triple-I.

Le forze dell’ordine utilizzano il Triple-I per una serie di motivi: dalla raccolta di un elenco di sospetti per un crimine irrisolto al perseguimento di un individuo accusato. È fantastico per loro, ma dove finisce l’americano medio che ha bisogno di condurre una ricerca sulla storia criminale? Ci sono alcune opzioni: nessuna è perfetta da sola, ma combinate possono, e lo faranno, fornire un’immagine abbastanza accurata della persona su cui stai indagando, se fatte correttamente. Allora come, o meglio da dove, si inizia?

Compila le informazioni di identificazione sulla persona su cui stai indagando. Avrai bisogno, come minimo, del loro nome completo, di eventuali cognomi precedenti che potrebbero aver avuto e della loro data di nascita. Sii sicuro al 100% di aver scritto correttamente il loro nome. Se hai solo il loro nome, dovrai fare un piccolo lavoro investigativo per ottenere almeno la loro data di nascita. Altrimenti, potresti ritrovarti con precedenti penali imprecisi che potrebbero non appartenere effettivamente all’individuo in questione.

Idee per individuare ulteriori informazioni:

Parla con vicini, colleghi, familiari o anche con i precedenti datori di lavoro della persona in questione.

Cerca negli elenchi telefonici online poiché spesso hanno il secondo nome, o almeno l’iniziale del secondo, annotato con l’indirizzo e i dati del telefono.

Utilizza altre fonti online per cercare di raccogliere informazioni identificative come la loro data di nascita e altri nomi eventualmente utilizzati.

Se possibile, chiedi semplicemente alla persona in questione!

Ottieni informazioni residenziali sulla persona su cui stai indagando. Avrai bisogno di sapere dove hanno vissuto nei sette anni precedenti. Almeno le città e gli stati, ma ancora una volta, più dati completi hai, meglio è.

Idee per individuare gli indirizzi passati:

o Cerca in uno dei tanti servizi online gratuiti, spesso visualizzeranno ogni istanza del nome che compare nel loro database. Ciò significa che se la persona in questione si è spostata, è probabile che ogni indirizzo associato al suo nome sia nel database.

o Se conosci le città e gli stati precedenti delle loro residenze; è possibile cercare tra gli elenchi telefonici passati, gli elenchi incrociati (chiamati anche elenchi di città e elenchi di famiglie) presso le biblioteche locali appropriate – e in alcuni casi – online, per gli indirizzi completi di quando l’individuo ha vissuto in quella zona.

o E ancora, se possibile, puoi sempre chiedere alla persona su cui stai indagando.

Utilizza fonti online gratuite per individuare i casellari giudiziari. Una volta che conosci le informazioni di identificazione e la giurisdizione della persona su cui stai indagando, puoi trovare i siti di contea, città e stato appropriati per accedere ai loro registri pubblici. Renditi conto che ogni stato determina ciò che è considerato un record “pubblico”, quindi dovrai rispolverare le leggi per le località su cui stai indagando.

Inoltre, è importante rendersi conto che solo dal 25% al ​​35% dei dati criminali è disponibile online, inclusi i dati pubblici. Quindi, sebbene sia un ottimo punto di partenza, non può essere la base di un’indagine completa sulla storia criminale della tua persona. Renditi conto, inoltre, che molti dei documenti mancheranno di informazioni di identificazione chiave, come data di nascita, secondo nome e/o numero di previdenza sociale.

Pagare per un assegno penale che deve essere eseguito da una società investigativa online. La maggior parte, se non tutte, le organizzazioni investigative online utilizzano il National Criminal File (NCF) come database in cui cercano. Questo file è anche il database più comunemente ricercato per i controlli precedenti all’assunzione.

Come ormai saprai, questo file non è in realtà nazionale; tuttavia, la maggior parte degli stati degli Stati Uniti è inclusa. Renditi conto, tuttavia, che quasi tutte le informazioni che compongono l’NCF provengono solo da record di correzione. Pertanto, ci sono molte possibili falle per attività criminali scomparse, dai casellari giudiziari della contea ai depositi statali. Anche qualsiasi cosa considerata un reato (un reato meno grave di un crimine) probabilmente non sarà inclusa. Ciò significa che potresti ricevere un rapporto pulito su un individuo che, in effetti, ha precedenti penali.

Un altro inconveniente del fascicolo penale nazionale è la consistente mancanza di informazioni identificative, proprio come con i registri pubblici online di cui sopra. È raro trovare numeri di previdenza sociale o date di nascita per verificare che tu abbia sicuramente la corretta storia criminale per il tuo individuo. Più il nome è comune, più è improbabile che tu riceva dati che non dovranno essere confermati.

Ci sono pochissimi nomi nel nostro paese abbastanza unici perché questo non sia un problema. Ricorda questo, poiché dovrai scavare più a fondo una volta ricevuto il rapporto generato dall’NCF o i dati che hai recuperato personalmente durante la ricerca nei casellari giudiziari pubblici.

Più in profondità come? Vai alla fonte del rapporto. Ciò significa che dovrai consultare l’origine dati originale da cui proviene la compilazione. Puoi richiedere una ricerca manuale a una società investigativa a pagamento oppure puoi farlo da solo. Tuttavia, è l’unico modo sicuro per verificare che le informazioni in tuo possesso siano corrette. Ciò significa che dovrai cercare nei registri civili nelle giurisdizioni corrette e mentre puoi fare parte di questo online, come menzionato sopra; potrebbe essere necessario richiedere i record per iscritto o recarsi presso la contea effettiva che memorizza i dati.

Qui è dove potrai utilizzare le informazioni identificative che hai raccolto. A questo punto puoi confrontare la data di nascita, il numero di previdenza sociale, il nome completo e gli indirizzi completi della persona. In questo modo, puoi escludere la probabilità di errore intrinseca con un nome comune.

Un’ultima cosa da menzionare. Se scopri informazioni che ti portano a non assumere la persona in questione, dovrai rispettare l’FCRA (Fair Credit Reporting Act). L’FCRA impone che quando si tralascia qualcuno a causa di un rapporto sui precedenti penali, è loro diritto per legge visualizzare il rapporto su cui hai basato la tua decisione. Assicurati di seguire questa legge o potrebbe tornare a perseguitarti sotto forma di causa.

I controlli sui precedenti penali sono un aspetto importante per determinare se un individuo ha precedenti in attività criminali. Come per qualsiasi cosa, ottenere una denuncia penale accurata dipende in gran parte da ciò che ci metti. Con tenacia nell’acquisizione di informazioni identificative complete, nell’effettuare una ricerca equa e legale, nel confermare qualunque dato penale si trovi; alla fine avrai un rapporto informativo e accurato.

Dopotutto, la linea di fondo è determinare che coloro che stai cercando di proteggere – te stesso, la tua famiglia, i tuoi affari, siano al sicuro dall’elemento criminale.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *