Caccia al cervo mulo? Cose che devi imparare prima del tuo viaggio di caccia

Di colore grigio-brunastro e di corporatura tozza, i cervi muli sono diffusi in lungo e in largo nel Canada occidentale e negli Stati Uniti occidentali, nonché negli stati orientali del Wisconsin e del Texas. Hanno preso il nome dalle loro orecchie lunghe e muli che possono raggiungere lunghezze di 10 pollici. Sebbene anche la caccia al cervo dalla coda bianca sia uno sport popolare, le persone danno una preferenza maggiore alla caccia al cervo mulo, poiché la loro popolazione è molto più numerosa. Inoltre, la carne del cervo mulo è deliziosa! In effetti, la caccia al cervo mulo è estremamente popolare in Nord America!

Tenere traccia dell’habitat e delle abitudini dell’animale porterà a una caccia più efficace.

I cervi muli scelgono vari habitat. In genere preferiscono essere in alta montagna. Solo nel caso dei monti Chisos (Texas), si scambiano posizioni con il cervo dalla coda bianca e si stabiliscono in diversi punti della valle. Il cervo mulo si trova anche ai margini delle foreste; non si avventurano principalmente nelle foreste profonde. Le aree forestali sono quindi le migliori per la caccia al cervo mulo.

Il colore rosso ruggine dei loro manti, che si mantiene per tutta l’estate, cambia colore nel tardo autunno. Il cervo mulo e lo sfondo sembrano un tutt’uno poiché il colore della loro pelle è grigiastro. La caccia al cervo rappresenta quindi una sfida durante questa stagione aperta!

Sono più grandi del cervo dalla coda bianca. L’altezza media è di circa 3 1/2 piedi. L’esemplare femmina pesa come un cervo maschio dalla coda bianca. Pesa da 100 a 150 libbre. I maschi o dollari vanno da 125 a 400 libbre. Nonostante la sua mole, un cervo mulo maschio può correre a una velocità di 40 miglia orarie. Il cacciatore deve stare attento che il cervo non venga a caricarlo durante la caccia al cervo mulo!

Dal momento che non sono molto schizzinosi riguardo al cibo, questi animali possono nutrirsi di qualsiasi tipo di vegetazione. Se potessero scegliere la loro dieta, opterebbero per il tasso, il salice, le bacche, l’abete di Douglas, l’uva, i funghi e il pioppo tremulo. Al contrario, i cervi dalla coda bianca hanno preferenze di scelta riguardo al cibo. Quindi sono più facili da cacciare rispetto ai loro cugini più grandi.

Il concepimento avviene intorno a novembre; così i piccoli nascono tra aprile e giugno (primavera). Quando arriva la stagione della caccia al cervo mulo, i cerbiatti hanno circa sei mesi. La popolazione cresce a passi da gigante perché possono nascere quattro cerbiatti contemporaneamente, a differenza di due cerbiatti che nascono da una cerbiatta dalla coda bianca. Dal momento che sono abbondanti, pochissimi regolamenti sono posti sulla caccia al cervo mulo. Le uccisioni di cervi muli non devono essere registrate nemmeno a terra senza un permesso speciale nello stato del Texas. Lo stesso non è il caso del cervo dalla coda bianca, che ha una popolazione più piccola.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *