Allenamento della forza e condizionamento per la Coppa del mondo di rugby 2011 tirando un camion o un aereo da 12 tonnellate

Hai visto la competizione degli uomini forti? Vinto da Zydrūnas Savickas nel 2009, si tiene ogni anno e spesso coinvolge uomini giganti come Bill Kazmaier, Mariusz Pudzianowski e Magnus Ver Magnusson che eseguono prodezze di forza inimmaginabili e sbalorditive. Esecuzione di acrobazie come il sollevamento di palline dell’Atlante, l'”Hercules hold”, il lancio del barilotto, il lancio di pneumatici giganti, il “duck walk” e il trasporto di auto, sia contro il tempo che contro i concorrenti; la competizione dell’uomo forte è l’ultimo evento di forza al mondo. La forza e il condizionamento di questi atleti è fenomenale. Il condizionamento della forza non implica solo la capacità di sollevare pesi massicci, ma di portarli su distanze che prendono in considerazione l’aspetto cardiovascolare del loro allenamento. Quando vedi gli eventi degli uomini forti non puoi fare a meno di notare che alcuni di questi atleti si spingono al punto da sanguinare dal naso. Lo sforzo e la dedizione messi nell’evento derivano dall’amore sacrificale per essere i migliori a qualunque costo. Non vorrei entrare alla leggera nell’allenamento in palestra o nel programma di allenamento di nessuno di questi incredibili Hulk, per non parlare di competere in Strongman.

Uno degli eventi dell’uomo forte è il traino di un camion o di un aeroplano con una fune. Veicoli come camion da trasporto, tram, autobus o aerei vengono trascinati manualmente su un percorso di 30 metri il più velocemente possibile. Nel 2007 è stato trainato un camion dei pompieri e nel 2008 un camion del carbone. Il camion stesso a volte pesa più di 12 tonnellate. Come fa un essere umano a trainare un camion così pesante? Che tipo di allenamento con i pesi, esercizio di allenamento della forza, condizionamento della forza o allenamento in palestra si seguirebbe per raggiungere proporzioni così mostruose di forza? Alcuni di questi atleti sono in grado di portare il camion oltre i 30 metri in circa 30-40 secondi. Questo dimostra forza pura insieme a resistenza e velocità. In che modo un essere umano è in grado di compiere un’impresa del genere? La scienza ha una risposta a questo? Tutto questo è geometria e fisica? O è qualcosa che ha a che fare con l’anatomia dell’allenamento della forza dell’individuo in questione, cioè è un superuomo?

Sì, ci vuole una forza fenomenale per farlo. Ma c’è di più? Esaminando in dettaglio il tiro del camion o dell’aeroplano: quando si osserva la posizione dell’atleta nell’evento, si nota che la sua posizione è in qualche modo simile a quella di un velocista sui 100 metri nei blocchi. Dai un’occhiata da vicino a Dwain Chambers, Usain Bolt o Assafa Powel nei loro blocchi prima del loro sprint nei 100 metri. La posizione dell’uomo forte è simile. Tutti tendono a piegarsi in avanti con un angolo di 45 gradi.

Una palla lanciata in aria con un angolo di 45 gradi viaggia più lontano. Un battitore di cricket come Vivian Richards delle Indie occidentali o Aravinda De Silva dello Sri Lanka sono in grado di colpire la palla da cricket in pelle fuori dal campo da cricket, oltre gli spettatori, sopra i gabbiani e nei vicini complessi residenziali mirando i loro colpi a un angolo di 45 gradi. Questa è pura fisica. Un proiettile sparato a 45 gradi viaggia più lontano poiché a questo angolo la maggior parte della distanza è coperta alla massima forza. Questa teoria è implementata nel lancio di missili e razzi. Pertanto, mantenendo un angolo di 45 gradi rispetto al suolo, l’anatomia dell’allenamento della forza di un uomo forte è in grado di guidare la maggior parte della forza contro il camion/aereo che sta trainando. Un angolo più alto esercita meno forza e può causare difficoltà nell’equilibrio poiché il suo centro di massa/gravità viene spostato fuori rotta. Un angolo più basso riduce la trazione di attrito che l’uomo forte ha sul terreno. Lo sforzo di forza ad un angolo di 45 gradi è il massimo.

Dare un’occhiata alla trazione del camion / aereo rivela che un uomo forte non esegue una singola trazione (o spinta in avanti), ma esercita invece una serie prolungata di tiri continui e ripetitivi. Il suo condizionamento della forza implica lo slancio. Non esplode con un solo tiro, ma usa la velocità di ogni tiro per guidare il tiro successivo. I bodybuilder spesso evitano questo tipo di allenamento poiché lo slancio utilizza la fisica piuttosto che la fibra muscolare per far muovere i pesi durante il movimento di allenamento. Ogni tiro dell’uomo forte allenta la corda prima di essere tirato di nuovo. L’attrito fa rallentare il carrello dopo ogni trazione. Questo evento da uomo forte è paragonato a un esercizio di allenamento della forza con l’esecuzione di uno squat di 220 kg per più di 40 ripetizioni in meno di 30-40 secondi. Ti sembra fattibile?

Cosa c’entra tutto questo con il rugby? Il Mondiale non è troppo lontano e c’è molto da fare in preparazione. L’allenamento della forza e, soprattutto, l’allenamento della forza funzionale, sarà probabilmente il fattore decisivo nella Coppa del mondo di rugby 2011. Il Tri Nations 2009 ha rivelato che forza, forza e resistenza hanno coronato il Sudafrica vincitore. C’è appena il tempo per le squadre di tutto il mondo di attingere all’allenamento della forza funzionale e bere il bottino dell’allenamento di livello da guerriero. Da chi si impara meglio dei re della forza e della resistenza? L’uomo forte.

Rugby League o Rugby Union; non importa davvero a quale versione del gioco giochi. Avanzare con forza costante, ondate d’attacco sostenute con la speranza di penetrare le difese avversarie e formare muri di difesa tonanti sono parte integrante del gioco. Il tiro del camion dell’uomo forte mi ricorda immediatamente la mischia della Rugby Union. La posizione del corpo, le posizioni e gli obiettivi, cioè l’avanzamento contro una forza (la forza della mischia avversaria e la forza di attrito sul camion sono nelle stesse direzioni!) sono sorprendentemente simili. Seguendo l’esempio dell’uomo forte, se un giocatore di rugby si posiziona con un angolo di 45 gradi durante la guida in avanti, è probabile che eserciti la maggior parte della forza e della potenza. In tal modo è in grado di ottenere il massimo dal suo allenamento di forza attraverso la leva del suo angolo di attacco. Quando l’intera mischia si riunisce in questa formazione, sono una forza da non sottovalutare. Alcuni Scrum Team pesano più di una tonnellata e mi chiedo quanti 747 s sarebbero in grado di tirare. La mischia ha anche bisogno di andare avanti in raffiche ripetitive di spinte in avanti. Devono essere tutti sincronizzati per esercitare la massima forza. Comincio immediatamente a immaginare il film 300 in cui gli Spartan Warriors si unirono per formare un gruppo difensivo schermato che avanzava in armonia sincronizzata. La forza massima viene esercitata in questo modo.

 

La maggior parte dei momenti piacevoli per la folla nel gioco del rugby sono quando un portatore o un difensore vengono presi a pugni sull’erba in un contrasto. Più il placcaggio è “cartone animato da corridore su strada”, maggiore è la reazione che si ottiene dalla folla. Siamo come gli antichi romani durante le battaglie dei gladiatori. La maggior parte delle “vittime” di tali contrasti sono quelle che si sono alzate in piedi nel placcaggio. Abbiamo imparato che se ti posizioni sopra i 45 gradi potresti avere problemi con l’equilibrio e di certo non puoi esercitare molta forza mentre non sei in equilibrio. Il tuo centro di gravità/massa è facilmente spostato da un punto di equilibrio e potresti facilmente essere ribaltato, non importa quanto tu sia forte, potente o pesante. Se sei sotto i 45 gradi è probabile che cadi in avanti o scivoli in condizioni erbose bagnate. A 45 gradi qualsiasi difensore ha buone possibilità di usare la sua massima forza per mettere al tappeto un attaccante. Qualsiasi attaccante è più efficace quando mantiene un angolo di 45 gradi quando carica in avanti. Tutti i difensori catturati sopra o sotto i 45 gradi sono vulnerabili e aprono un anello debole nella formazione 300 Spartan Warrior. Troveranno anche difficile scendere in posizione abbastanza velocemente. Come vettore, tieni gli occhi sempre aperti per tali opportunità. Come difensore, mantieni sempre la formazione.

Ti sei mai chiesto perché i Power Lifter eseguono i loro movimenti rapidamente? Mentre i bodybuilder eseguono ripetizioni più lente ma molto di più. I movimenti del sollevatore di potenza come la panca, lo stacco da terra o lo squat vengono eseguiti rapidamente. I sollevatori di potenza sono l’apice; il massimo della forza che condiziona gli individui. Infatti, per le distensioni su panca o gli squat, abbassare rapidamente il peso e utilizzare quello slancio per esplodere verso l’alto è un modo per indurre i muscoli a spingere pesi più pesanti; anche se ciò farebbe giurare contro i guru del bodybuilder Olympia come Dorian Yates. Lo slancio è fondamentale. La fisica impone che F = MA cioè Forza = Massa moltiplicata per Accelerazione. Più veloce si muove un giocatore, maggiore è la forza che eserciterà all’impatto. Nella mischia, caricando, rotolando maul o difendendo, maggiore è lo slancio, maggiore è la forza. L’opposizione deve esercitare una forza uguale per fermarti. Anche se ti affrontano per le caviglie, i loro avambracci, braccia e spalle dovranno assorbire la forza del tuo impatto e non si dimenticheranno mai di te. Forza e velocità attribuiscono al potere. Sarà il potere a decidere chi vincerà la Coppa del Mondo di rugby 2011. Saranno gli All Blacks? O gli Springbok? Inghilterra? Figi? L’allenamento di forza funzionale svelerà i nuovi campioni.

Anche gli atleti olimpici (attenzione alle Olimpiadi di Londra seguite da Samba a Rio!) sfruttano la velocità. Nel condizionamento della forza è importante includere la ripetizione. Cioè, allena i muscoli ripetutamente per il movimento che vuoi eseguire. C’è un’ottima ragione per cui gli atleti olimpici potrebbero non essere in grado di fare la panca così tanto (trovo spesso persone su Internet che criticano i concorrenti degli uomini forti quando scoprono che non possono nemmeno fare la panca). Ciò è dovuto alla nostra anatomia nell’allenamento della forza. Immergendosi nella biologia umana, il nostro cervello costruisce percorsi neurali. Un percorso neurale dice al cervello che un certo insieme di muscoli deve essere utilizzato in una certa sequenza con una certa quantità di forza. I nostri corpi si adattano alle sollecitazioni loro imposte e costruiscono l’anatomia necessaria per l’allenamento della forza per gestire il carico. Questo aggiunge forza all’affermazione: la pratica rende perfetti. Determinare la forza di una persona rispetto a un’altra è inutile poiché tutto dipende dalla funzione per cui si sono allenati. A volte il ragazzo dall’aspetto allampanato è più pericoloso nel vicolo buio del grande mostro da banco. Usare lo slancio insieme al condizionamento del tuo corpo (ripetendo gli esercizi di forza) è ciò che fornisce più potenza. Come parte del tuo allenamento di forza, allenamento con i pesi, allenamento in palestra o programma di allenamento, includi velocità e ripetizione per spingere o tirare pesi più pesanti.

C’è ancora molto da imparare dalla scienza delle competizioni di uomini forti. I concorrenti Strongman, Power Lifter e Olympic Lifter forniscono tutti punti di apprendimento unici per i giocatori di rugby. È saggio imparare i piani di battaglia dagli Spartan Warriors; è saggio imparare il combattimento dai Gladiatori ed è saggio imparare dagli uomini forti professionisti di questo mondo su come un gioco fisico come il Rugby potrebbe essere padroneggiato e portato a un livello completamente nuovo.

Ci sarà molto altro in arrivo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *