Alcuni trucchi sporchi di arti marziali che puoi usare per allontanarti da una lotta tra la vita e la morte

Mi sento quasi in colpa, spingendo alcuni sporchi trucchi di arti marziali, quando cose come Karate e Kung Fu sono diventate sinonimo di onore e virtù. La verità onesta, tuttavia, è che se devi usare le tue abilità marziali al di fuori del dojo, combattere sporco può fare la differenza tra la vita e la morte. Detto questo, ecco alcune piccole cose cattive che ti aiuteranno ad andartene vivo.

Non è considerata una tattica sporca in questi giorni, almeno non tanto quanto quando stavo crescendo, ma un bel calcio veloce alle mele può vincere una rissa nel vicolo più velocemente che velocemente. Non hai bisogno di molto allenamento nelle arti marziali per farlo funzionare, e distrarrà il bullo e forse metterà fine alla lotta. Quando carica, fai un calcio frontale, o semplicemente alza la gamba e lascialo correre nel tuo piede, e il combattimento è finito.

Un elemento importante che dovresti sapere, scontro sporco o meno, è non distogliere mai gli occhi dai suoi. Se lanci un calcio veloce al suo mazzo di banane, guarda i suoi occhi e sii disposto a cambiare tattica. Scoprirai che guardare i suoi occhi può davvero cambiare il combattimento.

Ad esempio, mentre ti precipiti verso di lui, lanciagli qualcosa negli occhi. Diamine, puoi persino sputare negli occhi, e se riesci a far chiudere quelle palpebre, hai appena aumentato le probabilità che tu viva e lui scenda per il sonnellino. Anche un rapido movimento delle dita verso gli occhi, con l’intenzione di fargli pensare che stai cercando gli occhi, potrebbe essere d’aiuto.

Ora, diciamo che la lotta è iniziata e che devi fare qualcosa di dannatamente veloce. Qualcosa che non imparerai in molte scuole, e specialmente non nell’arena MMA, o nell’ottagono UFC, è inseguire le sue dita. Una delle prime cose che ci hanno insegnato, molto tempo fa, è stata usare un pugno all’indietro scattante sulle sue dita aperte mentre chiudevi la distanza.

Se riesci a fargli dire ow, o addirittura a danneggiargli le dita, hai un vantaggio. Fallo battere le palpebre, o fallo in modo che non possa chiudere un pugno, o usa le sue mani per afferrare, e hai praticamente distrutto le sue armi. L’idea qui è vincere la battaglia, allontanarsi dalla rapina e lasciargli un’idea migliore di come comportarsi in una società educata.

Ora, per concludere, so che queste tattiche non sono molto, ma aiuteranno. Se vuoi di più, se vuoi assolutamente sapere che vincerai, dovresti davvero trovare una scuola classica e imparare alcune buone tecniche di arti marziali. Cavolo, un po’ di tempo divertendoti nello studio di combattimento, e avrai il potere del karate, o il potere del kung fu, o il potere del kenpo, o il potere del taekwondo, o qualunque tipo di potere tu abbia bisogno, e se usi le arti marziali sporchi trucchi o meno, regnerai sovrano in una rissa di strada.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *