Affrontare le lesioni da squash

Praticare qualsiasi tipo di sport comporta sempre rischi di infortuni. La squash è un’attività sportiva che può essere rischiosa vista la velocità di gioco e le attrezzature utilizzate (racchette e palloni).

Tuttavia, è un fatto che gli infortuni sportivi C gravi, superficiali o critici C possono sempre essere evitati, se si prendono precauzioni. Oltre agli equipaggiamenti di protezione che devi indossare, i prossimi sono alcuni promemoria per farti affrontare gli infortuni legati allo squash.

Protezione per gli occhi

Il squash è considerato uno sport leggero se paragonato ad altri che possono produrre terribili lesioni critiche. In alternativa, è uno degli sport più soggetti a infortuni a causa della velocità della palla che viaggia all’interno dei piccoli confini del campo di gioco.

Il 95% di questi infortuni contiene un colpo negli occhi da parte della palla. Sanguinamento interno nell’orbita dell’occhio, lacerazioni, sanguinamento delle palpebre, abrasioni, occhi gonfi C queste sono le lesioni oculari più comuni.

Indossare una corretta attrezzatura per gli occhi previene lesioni fondamentali agli occhi. Assicurati di controllare se i tuoi occhiali sono nel modo giusto raccomandato dall’American Standard of Testing and Materials e dalla Canadian Standards Association.

Copertura protettiva per i piedi

Il squash è un gioco in cui corri molto. Ne consegue che è necessario mantenere i piedi per tutto il gioco.

Le distorsioni della caviglia possono metterti in disparte per 7 giorni e interrompere le tue attività. Le lesioni al tendine d’Achille sono rare ma necessitano di cure mediche adeguate.

Vesciche e calli si verificano più spesso se possiedi le calzature sbagliate o se sono un nuovo paio e non sono state ancora rodate. Non gettare il vecchio paio finché non hai i nuovi che si adattano perfettamente ai tuoi piedi. Successivamente, puoi giocare un gioco difficile con loro.

Copertura protettiva per i gomiti

Potrebbero chiamarlo gomito del tennista, ma questo infortunio capita anche ai giocatori di squash. (Solo il 5% di tutti i casi accade ai giocatori di tennis.)

Le manifestazioni incorporano dolore intorno all’articolazione del gomito, con dolorabilità che si verifica sopra o sotto la protuberanza ossea. I movimenti espansivi naturali del braccio (anche semplici movimenti di presa) possono causare dolore ed esacerbare la lesione. Segui i consigli del tuo medico.

Quindi, parla con il tuo esperto di squash per la tecnica errata nella gestione della racchetta. La tua presa è sbagliata? Che mi dici della massa e del tipo della tua racchetta?

Protezione per le spalle

L’infortunio alla spalla è causato dall’utilizzo delle spalle C e non dall’uso corretto del lato del corpo C durante l’oscillazione della racchetta. Queste lesioni si sviluppano generalmente da una caduta passata o da uno sbattuto contro il muro.

Ricorda: usa l’intero lato del corpo per far oscillare la racchetta, NON le spalle.

Copertura protettiva per le ginocchia

Tutta la corsa e il perno sui tuoi piedi è dura per le tue ginocchia. Nello squash sono possibili tutti i tipi di lesioni al ginocchio.

Anche queste ferite sono subdole. Iniziano con un dolore sordo da qualche parte intorno ai lati o dietro il ginocchio subito dopo aver giocato. Più tardi, l’angoscia arriva prima, durante e dopo il tuo gioco.

Trovati un professionista che ti insegni il corretto programma di stretching e condizionamento per le tue ginocchia. (Mentre ci sei, puoi incorporare tutte le mosse di condizionamento necessarie per tutte le parti del corpo che completano il tuo modo di giocare a squash.)

Lo squash dovrebbe essere divertente. Evita gli infortuni prima che possano accadere.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *